Grigioni: "Entro fine giugno, prima dose a tutti"

Grigioni: Entro fine giugno, prima dose a tutti
RSI.ch Informazione ESTERI

In Ticino sono state registrate 83 infezioni e un morto, mentre cala il numero di pazienti in ospedale.

A questi dati si aggiungono altri 4 ricoveri e 10 morti, che risalgono però la periodo tra ottobre e febbraio

Per quanto riguarda i dati, giovedì sono stati segnalati 68 nuovi casi di coronavirus e un ulteriore decesso legato al Covid-19.

Tutti quelli che vogliono essere vaccinati nei Grigioni dovrebbero ricevere la loro prima dose entro la fine di giugno, secondo le autorità del cantone, che oggi hanno anche revocato l’obbligo di indossare la mascherina per gli allievi di 5a e 6a elementare e nelle scuole che partecipano ai test. (RSI.ch Informazione)

Se ne è parlato anche su altre testate

Secondo l'UFSP, non è ancora chiaro quando gli autotest saranno disponibili anche per il commercio al dettaglio svizzero Un utente offre le sue 5 unità mensili per 30 franchi. (Ticinonline)

Esiste un legame fra casi di trombosi cerebrali e somministrazione del vaccino anti-Covid di AstraZeneca, ma si tratta di "effetti collaterali rari" e per questo i benefici del preparato superano i costi: è questa la valutazione dell'Agenzia europea del farmaco (EMA) che oggi (mercoledì) ha reso nota la propria valutazione del preparato anglo-svedese. (RSI.ch Informazione)

Il cammino della squadra Svizzera di curling si è complicato. Con lo score di cinque successi e altrettante sconfitte, i rossocrociati si trovano ora al settimo posto in classifica e per staccare il biglietto per le Olimpiadi invernali, dato alle prime sei della graduatoria, e qualificarsi per i quarti di finale dovranno verosimilmente vincere le ultime tre partite contro Paesi Bassi, Corea del Sud e Cina, tutte appaiate all'ultimo posto (RSI.ch Informazione)

Svizzera sorpresa dalla Danimarca

In conclusione, il Consiglio di Stato ritiene che l’avamprogetto contenga «diverse incognite senza apportare vantaggi procedurali o materiali tangibili». In primis poiché «sono sempre meno i magistrati con conoscenze ed esperienze adeguate nel diritto penale militare». (Corriere del Ticino)

test fai da te, i progressi nella campagna di vaccinazione, la mortalità più bassa del previsto. Gli effetti positivi della vaccinazione di massa si vedranno comunque «tra circa tre mesi» ha spiegato il presidente della task force Martin Ackermann (Ticinonline)

Occorre pertanto elaborare regole concrete sulle modalità di esercizio di questo diritto fondamentale, nonostante una pandemia, nel rispetto delle norme sulla distanza» «Quando si lavora con i giovani adulti - aggiunge -, la polizia è accompagnata da squadre speciali che intervengono dialogando, nel tentativo di spiegare la situazione. (Ticinonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr