Massacrata a bastonate, il Riesame scioglie le riserve: Matteo Cagnoni resta in carcere

Il Tribunale del Riesame ha confermato il carcere a Matteo Cagnoni, il dermatologo ravennate in carcere con l'accusa di aver ucciso il 16 settembre scorso con dieci bastonate la moglie Giulia Ballestri. Per i giudici, gli elementi raccolti dagli ... Fonte: RavennaToday RavennaToday
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....