L'effetto nefasto che Instagram avrebbe sugli adolescenti

Ticinonline SALUTE

A dirlo è proprio una ricerca interna di Facebook, la società che possiede la piattaforma, trapelata sul Wall Street Journal.

Il Wall Street Journal ha ottenuto i risultati delle ricerche condotte da Facebook dal 2019 in poi.

Tuttavia, secondo quanto riferito, Facebook ha faticato a gestire il problema.

«Il 32% delle ragazze adolescenti ha affermato che quando si sentivano male per il proprio corpo, Instagram le faceva sentire peggio», secondo quanto riferito dai ricercatori. (Ticinonline)

Ne parlano anche altre fonti

Instagram ha reso facoltativa la visualizzazione dei "like". L’app, dopo vari esperimenti, di recente ha anche reso facoltativa la visualizzazione dei "like". Mentre un’altra spiega che «gli adolescenti incolpano Instagram per gli aumenti del tasso di ansia e depressione». (Gazzetta del Sud)

L'esperta: "Attenzione a generalizzare, i social sono anche il luogo dove si promuove e si trova l'aiuto". Instagram, gli studi interni di Zuckerberg: "Rischi per la salute mentale delle giovanissime" di Raffaella Menichini. (La Repubblica)

“Il social delle foto coi filtri – scrive a riguardo IlSole24Ore.it – acquistato da Facebook per un miliardo di dollari nel 2010, pare abbia effetti devastanti sulla psiche di molte teen-ager”. “Fra fake news che spopolano – conclude IlSole24Ore. (Computer Magazine)

«Il 32% delle adolescenti afferma che quando si sente male con il proprio corpo, Instagram le fa sentire peggio», si legge in una slide di presentazione della ricerca interna. Mentre un'altra spiega che «gli adolescenti incolpano Instagram per gli aumenti del tasso di ansia e depressione». (IL GIORNO)

Dallo studio emerge che una ragazza su tre ha sviluppato disturbi nella percezione del corpo, ansia e depressione. “Instagram è tossico per le ragazze”: lo dice uno studio del social (che ha provato a nasconderlo) Il giornale economico è venuto in possesso dei risultati di alcune ricerche interne al social network. (Tech Fanpage)

Come è ormai tradizione consolidata in Facebook, la linea è quella di antagonizzare la stampa. Che Instagram sia decisamente il social network più malsano per i giovani è un fatto acclarato,da anni, ma Facebook ha sempre negato che i meccanismi del social network potessero essere davvero problematici. (The Submarine)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr