Fedriga: «Terza dose, Regioni pronte» Ciclo completato per 2 veneti su 10

Fedriga: «Terza dose, Regioni pronte» Ciclo completato per 2 veneti su 10
Il Gazzettino INTERNO

Così il presidente della Conferenza delle Regioni, Massimiliano Fedriga, sull'ipotetica somministrazione di una terza dose di vaccini.

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati. LA SITUAZIONETRIESTE «Abbiamo una macchina delle Regioni che è pronta già da adesso a partire, ma è chiaro che una cosa è se serve una terza dose e poi finisce là, un'altra se sarà un vaccino annuale». (Il Gazzettino)

La notizia riportata su altre testate

Così il presidente e il vicepresidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, Massimiliano Fedriga e Michele Emiliano, hanno commentato il vertice odierno a Palazzo Chigi con il Presidente del Consiglio, Mario Draghi. (Il Piccolo)

(askanews) – Per quanto riguarda la campagna vaccinale anti-Coronavirus “ora dobbiamo puntare nel far sì che le adesioni salgano ancora. Mercoledì 9 giugno 2021 - 16:14. Vaccini, Fedriga: fondamentale aumentare adesioni a campagna. (askanews)

Il certificato sarà rilasciato gratuitamente dalle autorità nazionali e sarà disponibile in formato digitale o cartaceo con un codice QR. Si potrà così evitare all’interno dell’Unione europea di essere sottoposti a test e/o quarantene. (Regioni.it)

Regioni: confronto con Draghi sancisce alleanza per la ripresa

Emiliano: “Con Fedriga lavoriamo bene insieme. Io e Massimiliano lavoriamo insieme, c’è un equilibrio interno alla conferenza che ci tranquillizza e ci rende orgogliosi di far parte di questo organismo” così il governatore della Puglia Michele Emiliano al termine dell’incontro con Mario Draghi a Palazzo Chigi assieme al governatore friulano Fedriga. (TgCal24.it)

(LaPresse) – “Siamo in una fase studio continua ma, dalle prime indicazioni, ci sarà sicuramente la terza dose. “Con la terza dose non saremo più in una fase emergenziale ma si potrà programmare: ora si tratta di capire l’arco temporale entro quanto farlo. (LaPresse)

In generale – aggiungono Fedriga ed Emiliano – abbiamo riscontrato l’attenzione per il ruolo che possono svolgere le Regioni.“Va riconosciuto, infine, – concludono Fedriga ed Emiliano – che molte proposte della Conferenza delle Regioni sono state accolte per quanto riguarda il lavoro della cabina di regia ed è positiva anche l’interlocuzione avviata con alcuni ministeri, grazie anche al coordinamento del ministro Gelmini, per gestire al meglio l’impatto degli investimenti sui singoli territori” (askanews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr