Delfini, la mattanza alle isole Faroe: branco di 1.500 esemplari (cuccioli compresi) massacrati per tradizione

Delfini, la mattanza alle isole Faroe: branco di 1.500 esemplari (cuccioli compresi) massacrati per tradizione
ilmattino.it ESTERI

Orrore e rabbia alle isole Faroe dove domenica scorsa sono stati massacrati oltre 1.500 delfini nella tradizionale caccia che da secoli si svolge nel Paese.

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati

Le terribili immagini che mostrano i cadaveri dei mammiferi sulla battigia di Skalabotnur a Eysturoy, e il mare color rosso sangue hanno fatto il giro dei social media scatenando l'ira degli ambientalisti ma anche di alcune organizzazioni che partecipano all'evento. (ilmattino.it)

La notizia riportata su altre testate

Il grasso veniva lavorato fino a diventare olio, la pelle veniva intrecciata per formare corde e la carne era parte fondamentale della dieta faroese. Oggi, però, quel che resta è solo una tradizione che stona con quelle che sono le sensibilità e le necessità ambientali moderne. (Sky Tg24 )

Orrore e rabbia alle isole Faroe dove domenica scorsa sono stati massacrati oltre 1.500 delfini nella tradizionale caccia che da secoli si svolge nel Paese. Secondo i media locali, la reazione della popolazione è stata "di smarrimento e choc a causa del numero straordinariamente grande" di delfini uccisi (IL GIORNO)

Mattanza di delfini alle isole Faroe: uccisi oltre 1.500, rabbia e indignazione - L'Unione Sarda.it

La Grindadrap, così si chiama la pratica, consiste nel trascinare i mammiferi, soprattutto balene, a riva e poi massacrarli con dei coltelli. Ogni anno, riporta la Bbc, vengono sgozzate circa 600 balene e 35-40 delfini. (L'Unione Sarda.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr