Covid, nel Regno Unito un morto in 24 ore. Così il Paese ha abbattuto la curva. I DATI

Covid, nel Regno Unito un morto in 24 ore. Così il Paese ha abbattuto la curva. I DATI
Più informazioni:
Sky Tg24 ESTERI

n Galles si arriva addirittura a una persona su 1570 abitanti e in Irlanda del Nord a una su 940.

Infine in Scozia, che al momento ha la situazione meno positiva di tutti, si è a una su 640, comunque in miglioramento rispetto al rapporto 1 contro 560 abitanti della settimana prima.

(Nel grafico di Our World in Data: i dati sul numero di casi confermati giornalmente nel Regno Unito)

(Sky Tg24 )

La notizia riportata su altri media

Oggi è stata raggiunta anche la quota di 50 milioni di dosi totali di vaccino somministrate dall'inizio della campagna vaccinale (8 dicembre 2020). Sono 34.588.600 i cittadini britannici che hanno ricevuto almeno una dose di vaccino e 15.500. (leggo.it)

È quanto ha ipotizzato ieri il premier britannico Boris Johnson, durante un evento elettorale nel Nord dell'Inghilterra. 4 Maggio 2021. (Lettura 1 minuto). . . . (Teleborsa) - Abolire tutte le misure restrittive di contrasto al Covid-19 nel giro delle prossime sette settimane. (ilmessaggero.it)

Rispetto alla possibilità di prenotare una vacanza all’estero, Johnson ha promesso che dirà “di più appena possibile”. editato in: da. (Teleborsa) – Abolire tutte le misure restrittive di contrasto al Covid-19 nel giro delle prossime sette settimane. (QuiFinanza)

La Gran Bretagna sfonda quota 50 milioni di vaccini

Nel Paese il numero di vaccinazioni somministrate è salito secondo i dati ufficiali esatti diffusi in serata dalle autorità sanitarie a quasi 50,1 milioni inclusi 15,5 milioni di richiami. Nelle ultime 24 ore in tutto il Regno Unito è stato registrato un solo decesso. (La Repubblica)

Una nota positiva che racconta come la Gran Bretagna, molto probabilmente, ha passato già da tempo la turbolenta crisi pandemia sul piano sanitario. Crollo dei contagi in Gran Bretagna: 1,649 e un solo decesso nelle ultime 24 ore. (Ck12 Giornale)

Lo certificano i dati ufficiali mentre il premier Boris Johnson e il suo governo esultano per questa nuova "pietra miliare" raggiunta, confermando l'obiettivo di garantire la copertura di tutti gli adulti over 18 residenti nel Paese con almeno una dose al massimo entro il 31 luglio. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr