L'inflazione metterà alla prova i nervi della Fed Da FinanciaLounge

Investing.com ECONOMIA

Di recente è stata messo alla prova la sua forward guidance, con il mercato che ha iniziato a prezzare un ritmo di rialzo dei tassi di interesse leggermente più aggressivo, e quando l’inflazione continuerà a salire in corso d’anno, la Fed subirà crescenti pressioni a cambiare atteggiamento.

La domanda resta aperta, e comunque è improbabile un cambiamento repentino, ma la correlazione negativa ma potrebbe iniziare a incrinarsi se l’inflazione dovesse salire ulteriormente. (Investing.com)

La notizia riportata su altri media

I listini in Europa chiudono in ordine sparso: Milano, dopo una giornata in leggero rialzo, alla fine mette a segno una chiusura negativa dello 0,06%. Deludente anche l'indicatore Zew che misura la fiducia delle imprese tedesche e che è sceso a 79,8 punti a giugno da 84,4, sotto le attese. (la Repubblica)

Deutsche Bank critica aspramente la politica messa in atto dalla FED: l’aumento dei tassi di interesse potrebbe innescare una spirale inflativa significativa. Gli economisti di Deutsche Bank sottolineano:. (InvestireOggi.it)

È probabile che sarà un numero ‘robusto’, forse ancora più alto del 4,2% annuo messo a segno ad aprile, per cui ci sarà materia per guru ed esperti per speculare su quello che farà la Po di Jay Powell nella riunione del FOMC in calendario la settimana successiva, per la precisione nella due giorni del 15-16 giugno. (Investing.com)

Non la pensano così, tuttavia, gli analisti di Deutsche Bank, che hanno descritto quali rischi si potrebbero concretizzare nel medio termine qualora la Fed dovesse lasciare che l’inflazione si mantenga al di sopra del target del 2% per troppo tempo. (Wall Street Italia)

Il segretario al Tesoro Usa Janet Yellen ha dichiarato in una intervista rilasciata a Bloomberg che, se concretizzata, la proposta di spesa pubblica del presidente Joe Biden, pari a $4 trilioni, sarebbe positiva per gli Stati Uniti, anche se si traducesse in un aumento dei tassi di interesse. (Finanzaonline.com)

In più articoli abbiamo dato indicazioni su come difendersi da un eventuale rialzo dell’inflazione e dalla volatilità conseguente sui mercati. Inflazione e volatilità in aumento. L’inflazione è prevista in aumento, e come conseguenza porterà ad una maggiore volatilità sui mercati azionari in particolare, di cui l’investitore dovrà tenere conto. (Yahoo Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr