Vaccino terza dose: si parte lunedì da immunodepressi, chi sono

Vaccino terza dose: si parte lunedì da immunodepressi, chi sono
Wall Street Italia SALUTE

Si mette in moto la macchina per la terza dose del vaccino anti-Covid: Si parte lunedì 20 settembre con le somministrazioni di dosi addizionali ‘booster’ – con vaccini Pfizer e Moderna – ai soggetti fragili e immunodepressi.

L’introduzione della possibilità di una terza dose era stata anticipata da Speranza e dal premier Mario Draghi in conferenza stampa già all’inizio di settembre.

Per tutti i tipi di vaccino e contro tutte le varianti considerate, l’efficacia dell’immunizzazione risulta maggiore contro la malattia grave rispetto a forme lievi

Dubbioso il direttore della clinica di Malattie infettive del Sacco di Milano, Massimo Galli, secondo cui “che la terza dose sia opportuna e necessaria per tutti quanti, credo sia ancora da stabilire e da vedere. (Wall Street Italia)

Se ne è parlato anche su altri media

Nell'ambito della campagna di vaccinazione dell'Ausl Romagna si è pertanto ritenuto di favorire ulteriormente l'accesso alla vaccinazione, pianificando un'offerta, tramite unità mobili di vaccinazione, anche in prossimità degli Istituti scolastici. (Ausl Romagna)

Ipotesi unico vaccino antinfluenzale e covid. Gli effetti della campagna vaccinale contro l’influenza di stagione sono stati molto forti lo scorso anno, quando solo 2 milioni e 400 mila sono stati i casi rispetto ai 7,6 milioni del 2019-20. (Notizie.it )

Il Ministro della Salute Roberto Speranza ha assicurato che entro fine settembre partirà la somministrazione della terza dose per i soggetti immunodepressi L’Ema, l’Agenzia Europea del medicinali, ha infatti definito “non urgente” la somministrazione di una terza dose per la popolazione generale, mentre dovrebbe essere utile in questo momento per i soggetti immunocompromessi “come parte della loro vaccinazione primaria“. (Amalfi Notizie)

Vaccino Covid, terze dosi e antinfluenzale: si possono fare insieme? Ci sono rischi? Le risposte

ROMA - La truffa si basa su criminali informatici che si spacciano per rappresentanti di produttori di vaccini o autorità governative e prendono di mira gli operatori ospedalieri e del ministero della salute offrendo vaccini approvati in vendita. (Giornale di Puglia)

La terza dose è infatti necessaria perchè il livello degli anticorpi al virus SarsCov2 indotto dalla vaccinazione progressivamente si riduce. Per consentire l’inoculazione della terza dose, sottolinea ancora la struttura di Figliuolo, verranno messe a disposizione ulteriori dosi di vaccino a mRna Pfizer e Moderna. (laRegione)

Moderna ha recentemente annunciato l’avvio dello sviluppo di un potenziale nuovo vaccino che combina un richiamo contro il Covid-19 e un antinfluenzale stagionale Per fare chiarezza, HuffPost ha raggiunto il professor Fabrizio Pregliasco, virologo dell’Università degli Studi di Milano che risponde punto per punto ai dubbi più frequenti. (L'HuffPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr