Simaxis, sequestrata dalla Forestale una discarica di rifiuti pericolosi - L'Unione Sarda.it

Simaxis, sequestrata dalla Forestale una discarica di rifiuti pericolosi - L'Unione Sarda.it
L'Unione Sarda.it INTERNO

Il Corpo Forestale è sempre impegnato in prima linea, con un grande impiego di risorse umane e strumentali, per contribuire ad arginare questi fenomeni”

Le indagini, avviate immediatamente, sono ancora in corso per accertare i responsabili dell’abbandono.

Il Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale ha in atto stringenti servizi mirati a contrastare l'abbandono dei rifiuti e l'insorgere di discariche abusive. (L'Unione Sarda.it)

Ne parlano anche altre fonti

Akrea inizierà a dedicare automezzi e personali per seguire i tre quartieri pilota, per intervenire in maniera tempestiva laddove si dovessero presentare la difficoltà I quartieri sono Poggioverde, Margherita e viale Magna Grecia (dal cimitero alla Casarossa): il 5% della popolazione di Crotone per raggiungere poi, nel 2022, il 65%. (CrotoneOK.it)

E farla finita almeno in parte con la finzione dei Tmb, impianti che servono principalmente per giustificare l’ esportazione dei rifiuti verso le discariche o gli inceneritori delle altre Regioni. Serve una nuova discarica, servono impianti di trattamento dell’ umido raccolto in modo differenziato, serve un impianto, inceneritore o altro, in grado di trattare la frazione indifferenziata. (Corriere Roma)

L’Italia ha sottoposto a Bruxelles un piano per accedere a circa 600 milioni di fondi europeiRead More L'articolo (HelpMeTech)

Mascali, inaugurato il Centro comunale raccolta rifiuti

Una scelta oggi sostenuta da Virginia Raggi ma contro cui in passato lo stesso M5S si è opposto in Regione. (Corriere Roma)

Al termine di un complesso iter procedurale stamane è stato inaugurato a Mascali il Centro di Raccolta Rifiuti solidi urbani di via Carlino, opera finanziata con fondi regionali che consentirà di migliorare la performance della raccolta differenziata. (Gazzettinonline)

Gli operai ritireranno solo la frazione secca/indifferenziata, contenuta esclusivamente nei sacchi trasparenti, in quanto la discarica di Trapani non accetta i sacchi neri. Da pochi minuti è infatti stato raggiunto l’accordo tra i sindacati che rappresentano i lavoratori e l’azienda che gestisce il servizio di raccolta e conferimento dei rifiuti. (AMnotizie.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr