TMW RADIO - Sconcerti: "Inter e Juve hanno bisogno di ritocchi. Chi spenderà scombinerà le carte"

TUTTO mercato WEB SPORT

Se qualcuno potesse spendere, oggi potrebbe scombinare le carte"

tmw radio Sconcerti: "Inter e Juve hanno bisogno di ritocchi.

Chi spenderà scombinerà le carte". vedi letture. Nel suo intervento a TMW Radio, Mario Sconcerti ha parlato delle squadre della nostra Serie A che hanno più bisogno di rinforzi: "Al momento attuale di ritocchi ha bisogno l'Inter, la Juventus, che non può ricominciare con lo stesso centrocampo indipendentemente da cosa farà Ronaldo. (TUTTO mercato WEB)

Su altri media

Mario Sconcerti, una delle firme più prestigiose del giornalismo italiano, ha analizzato gli ingaggi percepiti da alcuni calciatori. La cosa terribile di questa estate è che tratti a ingaggi fuori mercato ogni giocatore del mercato (AreaNapoli.it)

Ecco le sue dichiarazioni. «Sono sicuro che Sarri sia stato preso alle spalle dall’addio di Inzaghi, ma quando se ne è andato, Lotito si è trovato davanti la necessità di dare una risposta alla Roma, che ha preso Mourinho» (Lazio News 24)

Mario Sconcerti, giornalista, ha rilasciato un’intervista, analizzando così la situazione relativa alla Juve. CALCIOMERCATO – «Con uno schieramento all’attacco, servirebbe almeno un esterno per avere un altro cambio. (Juventus News 24)

Così come Vlahovic, che non credo rimarrà alla Fiorentina quindi andrà sostituito. Il giornalista Mario Sconcerti ha parlato a TMW Radio di due giocatori della Fiorentina: “Ci sarà un bel movimento di attaccanti in questo mercato, e credo che Belotti partirà. (fiorentinanews.com)

Se l’Atalanta resta questa, forse manca qualcosa. Se qualcuno potesse spendere, oggi potrebbe scombinare le carte" (ilBianconero)

La situazione è nuova e questo spiegherebbe la difficoltà di mercato e la lunga trattativa per Locatelli, che gioca nel Sassuolo, non a caso un'altra società posseduta da un'altra multinazionale ma personale, la Mapei" Lo è al massimo per Zhang, ma l'Inter non chiude, al massimo passa a un altro miliardario. (CalcioNapoli1926.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr