Il condono delle cartelle? Occhio alla data

Il condono delle cartelle? Occhio alla data
ilGiornale.it ECONOMIA

Il sopra citato termine, tuttavia, è vincolante solo per la cancellazione dato che, secondo la legge, ogni cittadino può integrare/modificare le dichiarazioni di imposta entro il 31 dicembre del quinto anno successivo a quello di invio della documentazione al Fisco.

Come ribadito da Agenzia delle Entrate con la recente Circolare 11/E, la verifica del requisito reddituale per accedere al condono delle cartelle esattoriali sarà effettuata solo sulle certificazioni uniche 2020, le dichiarazioni 730 e quelle dei redditi di persone fisiche 2020 presenti in banca dati entro il 14 luglio. (ilGiornale.it)

Ne parlano anche altri giornali

Ai fini del calcolo dell’aggio occorre, dunque, fare una distinzione tra riscossione spontanea e coattiva a mezzo ruolo:. Aggio e riscossione spontanea a mezzo ruolo : vi sono ruoli e quindi cartelle esattoriali, non utilizzati per la riscossione coattiva, ma per quella "spontanea". (Filodiritto)

"Noi diciamo da sempre che ci vuole una" – ha spiegato – perché "non possono essere firmati contratti pirata con finte rappresentanze sindacali che aggirano quanto si è deciso nella contrattazione nazionale e di settore". (Teleborsa)

Come vedere se hai delle multe da pagare: l’estratto di ruolo. Per capirlo basta ricordarsi una cosa: le multe non pagate finiscono nelle cartelle esattoriali. Come vedere se hai delle multe da pagare: il cassetto fiscale. (The Wam.net)

Rottamazione cartelle esattoriali, ecobonus e assegno unico: domande e risposte

In questo modo, si darebbe ai contribuenti il tempo per aderire eventualmente alla Rottamazione quater in arrivo, se non nella Legge delega di Riforma fiscale almeno nella Legge di Bilancio 2022 o nel Decreto fiscale collegato. (PMI.it)

Queste persone devono assumersi le responsabilità delle loro scelte fino in fondo" (La7)

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati In collaborazione con l'Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Napoli, risponde Luigi Passante. (ilmattino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr