Obbligo vaccinale, Speranza: Se sarà necessario, il Governo non ha paura

Obbligo vaccinale, Speranza: Se sarà necessario, il Governo non ha paura
Il Messaggero INTERNO

Terremo conto dei dati epidemiologici, ma il Governo non ha paura.

Faremo tutto ciò che è necessario e continueremo in questa direzione: estensione ulteriore del Green pass e anche dell'obbligo vaccinale, permesso dalla nostra Costituzione, già presente per gli operatori sanitari.

Faremo tutto ciò che è necessario per mettere in sicurezza il Paese" lo ha detto il Ministro della Salute Roberto Speranza, intervendo alla cerimonia di presentazione della 20° edizione del Libro blu, l'annuale rapporto dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

(Agenzia Vista) Roma, 10 settembre 2021 "Siamo molto convinti come Governo che il vaccino sia l'arma fondamentale. (Il Messaggero)

Su altre fonti

Speranza: aumentare il numero delle persone vaccinate. Il titolare della Salute ha anticipato la road map del governo delle prossime settimane "Il governo non ha paura", ha detto questa mattina a Roma durante la presentazione del Libro Blu 2020 dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (Fanpage.it)

“L’obbligo vaccinale è previsto dalla Costituzione e il governo non ha paura”. “Valuteremo l’estensione dell’obbligo vaccinale” e “se sarà necessario il governo non avrà paura” di introdurre l’obbligo che “è previsto dalla Costituzione. (Imola Oggi)

Obbligo vaccinale, Speranza: "Nessuna paura, previsto da Costituzione"

“Valuteremo anche l’ipotesi dell’estensione dell’obbligo vaccinale, se sarà necessario il governo non ha paura”, ha continuato Speranza, ricordando le ultime estensioni all’uso del green pass già fatte nel mondo delle Rsa e della scuola. (Il Fatto Quotidiano)

Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, nel corso di una tavola rotonda alla presentazione del 'Libro Blu 2020' dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. "Valuteremo l'estensione dell'obbligo vaccinale" e "se sarà necessario il governo non avrà paura" di introdurre l'obbligo che "è previsto dalla Costituzione. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr