Dov'è finito Sasha, scomparso a 28 anni? Quei bonifici misteriosi e l'adesione ad una chiesa

leggo.it INTERNO

Che fine ha fatto Sasha Gianluigi Abbracciavento, giovane pasticciere di 28 anni scomparso da qualche giorno in Veneto?

Sono ormai 4 giorni che Sasha, origini piemontesi ma che lavora e vive a Vicenza, non dà più notizie.

Anche il datore di lavoro, titolare di una pasticceria vicentina, avrebbe riferito che il giovane ultimamente gli chiedeva qualche soldo in più rispetto allo stipendio

Sgomento tra i colleghi. (leggo.it)

Su altre testate

I Vigili del fuoco, con l'ausilio del sommozzatori, stanno battendo la zona e il fiume Non ci sono tracce di Sasha Gianluigi Abbracciavento, il 28enne pasticcere a Vicenza di origini piemontesi scomparso da sabato 21 maggio. (ilmessaggero.it)

Le ricerche dello scomparso nel Brenta (Foto Bergamaschi). Lo stanno cercando a Ponte di Brenta e le ricerche nel fiume, per il momento senza esito, vanno avanti. A mancare all’appello è un ventottenne, originario di Torino, che non dà notizie di sé da due giorni. (Corriere della Sera)

L’auto è stata trovata grazie alla geolocalizzazione del cellulare Un pasticcere 28enne residente a Vicenza, Sasha Gianluigi Abbracciavento di origini piemontesi, che lavorava in una gelateria della città. (tviweb)

L’allarme è stato dato dal suo titolare, proprietario di una pasticceria, che dopo non aver visto il giovane presentarsi a lavoro per due giorni consecutive ha telefonato ai familiari, i quali tuttavia non avevano alcuna notizia. (tviweb)

Ore di apprensione per questo giovane nella speranza che si faccia sentire quanto prima. Le forze dell'ordine hanno rallentano la circolazione dei treni per perlustrare la linea ferroviaria e nelle prossime ore interverranno anche i sub per scandagliare il canale (ilgazzettino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr