Toyota bZ4X Concept, stile dinamico

FormulaPassion.it ECONOMIA

Si tratta di un SUV di medie dimensioni completamente elettrico, sviluppato da Toyota in collaborazione con Subaru.

Più in generale questo concept presenta una carrozzeria con superfici sinuose, che combinano dinamismo e praticità.

In collaborazione con Subaru è stato portato avanti anche lo sviluppo del sistema di trazione integrale che equipaggerà questo concept SUV

La strategia Beyond Zero pensata da Toyota entra nel vivo con il debutto nella cornice del Salone di Shanghai del concept bZ4X, il primo di una serie di veicoli 100% elettrici che nei prossimi anni entreranno a far parte della gamma a zero emissioni del marchio nipponico. (FormulaPassion.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Toyota bZ4X Concept è costruito sulla nuova piattaforma modulare e-TNGA, sviluppata appositamente per i veicoli elettrici. editato in: da. (Virgilio Motori)

E Bob Carter, il vice-president responsabile delle vendite, aggiunge “Il concept Toyota bZ4X punta a un’altra opzione nel nostro già robusto portafoglio elettrificato. Le cose cambiano…A questo punto solo Suzuki resiste, limitandosi a inserire in gamma solo ibridi, per la verità molto light (Vaielettrico.it)

Potrebbe interessarti > > > Toyota, brutto guaio per il SUV Venza: cosa è successo. Toyota bZ4X, così facendo, prova a unire le anime differenti dell’off-road e della city-car, il tutto sotto l’egida dell’elettrico. (QuattroMania)

Il mercato di esordio di bZ4X Concept sarà quello cinese: la commercializzazione sarà poi espansa in tutto il mondo Toyota bZ4X Concept. Le caratteristiche principali. Toyota promette grande spazio in abitacolo, mentre lo stile esterno e interno è stato rinnovato. (Auto.it)

Sotto l’immagine “spigolosa” si nasconde un concentrato di tecnologie “new gen” incentrate su un concetto di veicolo elettrico nel quale l’ecosostenibilità viene intesa in un senso più ampio rispetto allo sviluppo ed alla produzione della vettura. (Autoblog.it)

Nel bimestre gennaio-febbraio del 2021, i modelli puramente elettrici o elettrici plug-in hanno assorbito ormai il 20 per cento delle immatricolazioni di tutte le marche in Germania, l’11 per cento in Belgio e in Olanda, il 10 in Francia. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr