Dl Semplificazioni, dalla PA digitale alle opere: ecco le novità

Dl Semplificazioni, dalla PA digitale alle opere: ecco le novità
Il Messaggero Il Messaggero (Interno)

. (Teleborsa) - Arriva la bozza del, un corpus dicon tematiche che riguardano pubblica amministrazione, contratti pubblici ed edilizia e green economy.

Sempre in materia di green economy sono in arrivo "disposizioni diin materia di interventi suile e di taluni nuovi impianti, nonché di spalma incentivi".

Ne parlano anche altri media

La bozza che circola, però, offre già indicazioni importanti di cosa il Governo intende per snellire procedure e pratiche statali al fine di rilanciare il Paese. Decreto Semplificazione - bozza. (Money.it)

Tra le novità una revisione della responsabilità erariale e dell’abuso d’ufficio, e una serie di semplificazioni per l’edilizia, in materia ambientale e per la green economy. – Velocizzare i cantieri, con deroghe per un anno sulle soglie per le assegnazioni degli appalti senza gara, commissari e rilascio della certificazione anti-mafia. (Firenze Post)

Stati Generali, Conte: "Dobbiamo reinventare il Paese, le riforme non bastano". Dice «fondamentale» due volte il premier Conte, che sa bene quanto sia stata complicata la gestazione del testo. Semplificazioni, Conte: "Decreto dibattuto, ma la maggioranza capirà che è essenziale per ripartenza". (La Stampa)

Insomma, se il funzionario si è scrupolosamente attenuto alle regole di condotta non potrà essere imputato. Cambiano, altra novità molto attesa, il reato di abuso di ufficio e la perseguibilità dei funzionari per danno erariale. (Il Messaggero)

L'obiettivo del governo, dichiarato nella bozza del dl Semplificazioni, è semplificare e ad accelerare queste procedure e "la prima necessità" è proprio quella di tagliare i tempi della Via. Inoltre è prevista una revisione della responsabilità erariale e dell'abuso d'ufficio, limitati alla sola colpa grave e dolo, e una serie di semplificazioni per l'edilizia. (Italia Oggi)

La semplificazione in materia di appalti pubblici è trattata negli articoli 21-22-23 ma non c’è alcun riferimento al Codice degli Appalti. Il decreto Semplificazione sarà il veicolo per realizzare in fretta la ristrutturazione di edifici scolastici in uso e quelli in disuso alla ricerca di spazi? (Tiscali.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti