Colto da un malore in acqua muore dopo una settimana di coma farmacologico. Non ce l'ha fatta il 29enne Mattia Grotto

Colto da un malore in acqua muore dopo una settimana di coma farmacologico. Non ce l'ha fatta il 29enne Mattia Grotto
il Dolomiti INTERNO

Mattia Grotto, 29enne di Zanè nell'alto vicentino, è deceduto mercoledì 8 settembre dopo una settimana di coma farmacologico.

Il suo cuore ha ceduto mercoledì 8 settembre, dopo quasi una settimana di coma farmacologico in cui i medici hanno provato a tenerlo in vita.

Portato a bordo del velivolo, Grotto è stato elitrasportato all’ospedale Santi Giovanni e Paolo di Venezia, dove i medici lo hanno messo in coma farmacologico

Colto da un malore in acqua muore dopo una settimana di coma farmacologico. (il Dolomiti)

Su altri media

Mattia Grotto lascia nel dolore la famiglia, papà Giorgio e mamma Evelina. Lo scorso 2 settembre il giovane era stato recuperato sul litorale della cittadina marinara dalla Guardia Costiera. (Il Messaggero)

Parole dolorose da rileggere oggi, ripensando alla lunga agonia del 29enne e che oggi viene salutato da amici e conoscenti con tantissimi messaggi di cordoglio e di affetto Violenta tromba d'aria su Pantelleria/ Ultime notizie, morti e feriti: auto distrutte. (Il Sussidiario.net)

Mattia Grotto stroncato da un malore a 29 anni, dramma a Caorle: "So cos'è l'amore grazie a te", le parole della madre

Mattia Grotto lascia nel dolore la famiglia, papà Giorgio e mamma Evelina. Un malore mentre era in vacanza a Caorle sul litorale Adriatico veneziano: un 29enne vicentino di Zanè muore dopo il ricovero e l'agonia di una settimana. (leggo.it)

"Se so cos'è l'amore, è grazie a te", una citazione di Herman Hesse Toccanti le parole della madre Evelina, un pensiero pubblicato sui social network, dove ha sostituito la sua foto con un bollo nero. (Liberoquotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr