Green pass obbligatorio dal 15 ottobre, verso un nuovo Dpcm per chiarire le modalità di controllo

Thesocialpost.it INTERNO

Green pass obbligatorio: i prossimi passi del Governo. Necessità di fare chiarezza.

Il Dpcm dovrebbe stabilire che software e quali applicazioni saranno necessari per la verifica del Green pass all’arrivo nei posti di lavoro.

Politica. Green pass obbligatorio dal 15 ottobre per tutti i lavoratori - Si va verso un nuovo Dpcm per chiarire le modalità di controllo da parte delle aziende.

Moltissimi sono i dubbi di chi dovrà operare i controlli e che toccherà al Governo chiarire

Manca pochissimo al 15 ottobre, quando il Green pass diventerà obbligatorio per andare sul proprio posto di lavoro. (Thesocialpost.it)

Ne parlano anche altre fonti

Una revisione del green pass "potrebbe significare mantenere l'attuale carta verde per alcune circostanze e non per altre. Rispetto poi alla scadenza del green pass per gran parte della popolazione, abbiamo comunque davanti un ragionevole tempo per valutare quello che sarà il quadro, augurandosi che da qui a pochi mesi il green pass magari non serva più perchè siamo usciti dalla pandemia". (Punto Agro News.it)

Mario Draghi tira dritto con il Green pass. Obiettivo: garantire la sicurezza nei luoghi di lavoro in modo da non frenare la ripresa economica e raggiungere il 90% di vaccinati così da poter contrastare nuove varianti del Covid e fermare una volta per tutte la pandemia senza dover imporre l’obbligo vaccinale. (ilmattino.it)

Il provvedimento sarebbe stato messo a punto con il supporto dei tecnici della Sogei Al Dpcm, in particolare, il compito di tracciare il percorso dei software e delle applicazioni necessari per la verifica del green pass ai tornelli. (OlbiaNotizie)

Draghi sfida ancora contrarietà maggioranza italiani. La dichiarazione del premier. Continua il braccio di ferro tra Mario Draghi e i cittadini (soprattutto quelli più fragili) nonostante il clima di tensione sociale crescente che si respira, ora dopo ora, da nord a sud Italia a causa della scelta considerata "irrazionale e irresponsabile" del Governo di imporre l' obbligo della 'tessera verde' a chi lavora, studia e partecipa alla vita pubblica. (PPN - Prima Pagina News)

– Poco meno di 350mila nuovi vaccinati con prima dose nell’ultima settimana e circa 8 milioni di non immunizzati, di cui tanti lavoratori. C’è poi chi pensa di installare tornelli mentre altri lamentano l’aggravio di spese che sarà determinato dai necessari controlli. (la voce d'italia)

Controlli giornalieri all’ingresso in azienda, a campione (in misura non inferiore al 20% e con un criterio di rotazione) o a tappeto, con o senza l’ausilio di sistemi automatici. Potrebbero essere queste le linee guida del prossimo Dpcm sui controlli nelle aziende, sia private sia della Pubblica Amministrazione. (Radionorba)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr