Ictus, alcuni cibi sono più pericolosi di altri: lo studio

Ictus, alcuni cibi sono più pericolosi di altri: lo studio
INRAN SALUTE

Chi consuma invece pesce, molta frutta e verdura, frutta secca quotidianamente vede ridotto il rischio di ictus almeno del 20 percento

La carne rossa, la carne rossa lavorata e in generale i grassi di origine animali.

Ne esistono di due tipi: l’ictus emorragico si verifica quando si rompe una vena nel cervello e il sangue invade i tessuti circostanti.

Ti potrebbe interessare anche-> Psicoterapia: tempo di sfatare un tabù pericoloso. (INRAN)

Ne parlano anche altre fonti

Crediti [email protected] Music: «Summer» from Bensound.com È oramai dimostrato che la nostra alimentazione ha un forte impatto sulla salute del nostro corpo. (Il Messaggero)

Crediti [email protected] Music: «Summer» from Bensound.com. Leggi anche: > > SOFFRI DI COLESTEROLO ALTO? Ci sono alimenti che hanno importanti benefici per il nostro organismo, e altri che possono essere dannosi. (Leggo.it)

5 CONSIGLI DA SEGUIRE PER 1 MESE: I RISULTATI. Crediti [email protected] Leggi anche: > > SOFFRI DI COLESTEROLO ALTO? (Lolnews)

Dieta anti-icuts: gli alimenti da evitare e quelli da introdurre subito nella nostra alimentazione

Mentre il consumo di grassi del latte (latte, formaggi, burro, panna, gelati) non aveva avuto alcuna influenza statisticamente significativa sull’incidenza di ictus. 23 novembre 2021 a. a. a. Il rischio di ictus aumenta con il consumo regolare di grassi derivanti delle carni rosse e carni lavorate mentre mentre si abbassa con quelli vegetali. (LiberoQuotidiano.it)

Coloro che consumavano regolarmente pesce, verdure, frutta e frutta secca, avevano il 20% in meno di possibilità di Ictus rispetto a chi mangiava carne rossa lavorata. Dieta anti-icuts, gli alimenti da evitare e quelli da introdurre subito. (Lolnews)

Recenti studi hanno dimostrato come ci sia una stretta relazione tra alcuni alimenti e la possibilità di essere vittima di un ictus. Foto Shutterstock; music Summer from Bensound.com (Il Mattino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr