"Prima i nostri? No allarmismi"

“Non ci saranno conseguenze immediate per i nostri lavoratori. Abbiamo comunque un interesse reciproco a mantenere, anzi a rafforzare, le buone relazioni tra il Ticino e la Regione”. Parola del presidente lombardo Roberto Maroni, in visita oggi ... Fonte: RSI.ch Informazione RSI.ch Informazione
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....