Signori: "L'Italia può essere protagonista agli Europei"

Tutto Juve SPORT

Beppe Signori, ex attaccante, tra le altre, di Lazio e Foggia, parla, intervenuto a "Radio Anch'io lo Sport", delle potenzialità dell'Italia a pochi giorni dall'inizio dell'Europeo: "L'Italia?

Dovesse ricapitarmi giocherei anche al posto di Pagliuca in porta"

E' forse l'unico rimpianto della mia carriera, anche perche' giocare una partita cosi' capita una volta nella vita.

Le qualita' ci sono, dopo gli anni bui Mancini ha trovato dei ragazzi con grandi qualita'. (Tutto Juve)

Su altri media

Pur sapendo le difficoltà che hanno i tecnici più esperti nel trovare un posto, allenare è il mio prossimo obiettivo" Dieci anni fa ho conseguito il patentino Uefa Pro e mi manca l'odore dell'erba. (Tiscali.it)

L’ex attaccante Beppe Signori ha rilasciato alcune parole dopo la recente grazia concessa dalla FIGC. Recentemente graziato dalla FIGC dopo dieci anni di squalifica per calcioscommesse, Beppe Signori è pronto a ripartire. (CalcioMercato.it)

E’ stato bianco e sono molto felice, ovviamente 10 anni cercherò di recuperarli da ora in poi”. Sono stati 10 anni difficili ma come nel mio carattere sono sempre stato abituato a lottare fino alla fine. (L'HuffPost)

Dieci anni fa ho conseguito il patentino da allenatore UEFA pro, è uno dei miei sogni pur sapendo le difficoltà che hanno anche i tecnici più rodati a trovare una sistemazione. (La Lazio Siamo Noi)

Il centrocampista dell'Arsenal, accostato con insistenza ai giallorossi, si Ultima conferenza prepartita dell'anno e da tecnico della Roma di Paulo Fonseca, che ha presentato la sfida contro lo. Granit Xhaka è già a Roma. (Voce Giallo Rossa)

"Vincere è sempre complicato ma possiamo essere protagonisti dell'Europeo". Poi Signori ricorda di quando non giocò la finale di Mondiali in Usa nel '94 perchè l'allora ct Arrigo Sacchi lo vedeva più laterale di centrocampo che al centro dell'attacco: "dovesse capitare adesso - ricorda Signori - giocherei anche in porta al posto di Pagliuca, giocare una finale capita una volta nella vita" (Milan News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr