Il trucco per usare il tuo WhatsApp sullo smartphone di qualcun altro

Il trucco per usare il tuo WhatsApp sullo smartphone di qualcun altro
esquire.com SCIENZA E TECNOLOGIA

Ora torna al tuo telefono originale, quello da cui usi WhatsApp abitualmente, e vai su impostazioni selezionando poi "WhatsApp Web" che ti aprirà lo scanner per il QR (mi raccomando, se stai già utilizzando WhatsApp Web da qualche parte devi disconnetterti).

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses.

You may be able to find more information about this and similar content at piano. (esquire.com)

Su altri giornali

Grazie a questa trovata i truffatori riuscirebbero a copiare il profilo, fingendo di impersonare la persona derubata della propria foto. WhatsApp: gli utenti ora vedono il loro profilo copiato ma non finisce qui. (Tecnoandroid)

Innanzitutto partiamo dalla procedura più semplice e immediata, l’eliminazione dei media ricevuti, per farlo infatti, basterà semplicemente recarvi nella vostra galleria e cercare le seguenti cartelle: “WhatsApp Images”, “WhatsApp Video”, “WhatsApp Animated GIFs”, una volta trovate dovrete semplicemente procedere all’eliminazione dei file che non desiderate più Ciò però nel tempo, porta ad un costante aumento nel tempo della memoria occupata dall’applicazione, un’eventualità alquanto fastidiosa per la maggior parte degli utenti che sicuramente vorrete risolvere il prima possibile. (Tecnoandroid)

Difatti vediamo il metodo semplicissimo per sapere chi ci ha visualizzo lo stato di Whatsapp Con tutti i vari Social Network e le applicazioni a nostra disposizione, ad oggi possiamo sapere come procede la vita di un conoscente che magari non vediamo o sentiamo da anni. (Proiezioni di Borsa)

WhatsApp: malware Android risponde ai messaggi

Un nuovo malware Android è stato scovato sul Google Play Store, gli utenti Android sono quindi a rischio se non prestano la dovuta attenzione. Diffuso principalmente via WhatsApp il worm è in grado di diffondersi automaticamente dopo il download. (Tom's Hardware Italia)

Tra le altre feature ormai attese da anni c’è infatti anche quella dell’uso di una sola utenza condivisa tra vari dispositivi simultaneamente. (Wired.it)

Il malware intercetta le notifiche di WhatsApp, quindi le nasconde e invia la seguente risposta: “2 Months of Netflix Premium Free at no cost For REASON OF QUARANTINE (CORONA VIRUS). Get 2 Months of Netflix Premium Free anywhere in the world for 60 days. (Punto Informatico)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr