Birmania, 2 manifestanti feriti da spari polizia a Mandalay

Approfondimenti:
LaPresse ESTERI

Questa mattina una nave in partenza per la città di Bhamo è stata intercettata dai manifestanti

(LaPresse) – Due manifestanti sono rimasti feriti e altri tre sono stati arrestati oggi a Mandalay, in Birmania, dove la polizia ha usato gas lacrimogeni e proiettili di gomma per disperdere i manifestanti anti golpe.

Milano, 20 feb.

Lo scontro è avvenuto nei pressi di un cantiere navale a Mandalay, riferisce la televisione cinese Cgtn. (LaPresse)

La notizia riportata su altri giornali

Questa mattina una nave in partenza per la città di Bhamo è stata intercettata dai manifestanti (LaPresse) – Due manifestanti sono rimasti feriti e altri tre sono stati arrestati oggi a Mandalay, in Birmania, dove la polizia ha usato gas lacrimogeni e proiettili di gomma per disperdere i manifestanti anti golpe. (LaPresse)

Anche oggi sono continuate le proteste in tutto il Paese contro il governo del generale Min Aung Hlaing. Nello specifico, la giunta militare ha arrestato due attori, tre registri e un cantante con l’accusa di diffamazione nei confronti dello Stato e di aver usato la loro notorietà per promuovere la protesta. (Il Fatto Quotidiano)

Myanmar, morta la ragazza colpita negli scontri con la polizia

E' raccolta in uno slogan la sfida che sta trasformando il Myanmar nella piazza virtuale e fisica del nuovo fronte giovanile tecnologicamente avanzato contro despoti e dittatori. (la Repubblica)

La ragazza, ricoverata in condizioni critiche nella capitale, è morta dopo che la famiglia ha deciso di staccare le macchine che la tenevano in vita. (Video - La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr