SPY FINANZA/ Le mosse e le domande che rendono cruciale il board della Bce

SPY FINANZA/ Le mosse e le domande che rendono cruciale il board della Bce
Il Sussidiario.net ECONOMIA

Questa settimana dirà molto del futuro dell’Europa, intesa come eurozona a totale dipendenza dalle decisioni della Bce.

Doveva essere un board di mera ratifica della policy review e dedicato ai saluti prima della pausa estiva

Soprattutto ora, perché la catastrofica alluvione che ha colpito il Nord Europa e principalmente la Germania rischia di mandare a carte e quarantotto i piani di Christine Lagarde in vista del board Bce che si apre domani. (Il Sussidiario.net)

Se ne è parlato anche su altre testate

Da ora in poi la nostra comunicazione è più facile da capire, dunque non sorprendetevi delle differenze col passato”. Così Christine Lagarde, presidente Bce, in conferenza stampa dopo il Consiglio direttivo dell’Istituto (Cronachedi.it - Il quotidiano online di informazione indipendente)

Operazioni di rifinanziamento. Il consiglio direttivo continuerà a fornire abbondante liquidità attraverso le sue operazioni di rifinanziamento Decisioni di politica monetaria. (SimplyBiz - Dedicato a chi opera nel mondo del credito)

Il bitcoin resta sopra quota 30 mila dollari e tratta a 31.991 dollari (+0,79%). Sempre sulla scia della borsa Usa, sono in attivo gli indici azionari asiatici (Shanghai +0,30% e Hong Kong +1,61%). (Milano Finanza)

Bce, Lagarde: 'possibile periodo transitorio in cui inflazione superiore a nuovo target 2% simmetrico'

La Bce deciderà come perseguire l’obiettivo di inflazione simmetrico del 2% a medio termine, che è il nuovo e più chiaro ancoraggio delle aspettative di inflazione per mantenere la stabilità dei prezzi (Il Sole 24 ORE)

Oltre l’85% delle società dello S&P 500 che hanno presentato i conti finora hanno battuto le attese degli analisti, sottolineando però in molte l’incremento dell’inflazione e le crescenti pressioni sui prezzi (Il Cittadino on line)

Ciò può anche implicare un periodo transitorio in cui l'inflazione è moderatamente al di sopra dell'obiettivo L'istituto centrale ha infatti concordato un obiettivo di inflazione simmetrica del 2% nel medio termine. (Finanza.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr