Nuova crescita di contagi in Lombardia , altri 2500. Fontana «preoccupato

Nuova crescita di contagi in Lombardia , altri 2500. Fontana «preoccupato
malpensa24.it malpensa24.it (Interno)

E sulle polemiche a proposito del numero di tamponi eseguiti è duro: «Speculazioni vergognose, che alimentano insicurezza.

– Circa 2500 nuovi casi positivi in Lombardia: il Coronavirus non arresta la sua diffusione e il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana non nasconde di essere «personalmente preoccupato» dal rischio di un nuovo trend di crescita.

Su altre fonti

"Anche oggi abbiamo processato un numero maggiore di tamponi rispetto ai giorni precedenti, si assiste ad una riduzione del numero di contagi", dice. Capitolo tamponi: "La strategia è cambiata, l'Istituto Superiore di Sanità ha detto che basta un solo sintomo". (Adnkronos)

Se ci arriveranno nuove istruzioni ne prenderemo atto e come sempre ci adegueremo" ha detto Fontana. E sulla questione dei tamponi, sulla quale in Lombardia si dibatte da giorno, afferma: "Abbiamo rispettato rigorosamente quello che ci è stato dettato dall'Istituto di sanità del nostro Paese". (TG La7)

Ecco quanto riportato da rainews.it: "I numeri purtroppo non sono molto belli, il numero dei contagiati è aumentato un po' troppo rispetto alla linea dei giorni scorsi: siamo sui 2.500 nuovi contagi. La Regione Lombardia e oggi il ministro Speranza lo ha ribadito, ha rigorosamente seguito i protocolli dettati dall'Iss e dall'organismo scientifico che collabora col ministero. (AreaNapoli.it)

E dato che il presidente della Cina parla poco e ancor più di rado dice cose non vere, perché non ha bisogno di fare sensazionalismo, questa cosa mi aveva molto preoccupato". C'era chi sosteneva che era una stupidata, chi sosteneva che fosse una cosa seria, ma la percezione è che i nostri cittadini non sono stati messi in allerta". (Adnkronos)

A #Bergamo, dall’1 al 24 marzo, i decessi dei residenti sono stati 446: 348 più della media degli ultimi anni (98). Ieri i nuovi casi positivi nella provincia di Milano erano stati 373, l'altro ieri 375. (Il Messaggero)

A riferirlo è stato questa mattina il Governatore di Regione Lombardia, Attilio Fontana, nella consueta conferenza stampa tenuta a Palazzo Lombardia. La Regione Lombardia ha rigorosamente seguito i protocolli che sono stati dettati dall’Istituto Superiore della Sanità e dall’organismo scientifico che collabora con il Ministero della Salute. (Luino Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti