BMW al lavoro su una nuova generazione di motori a combustione interna

QN Motori ECONOMIA

Lo ha rivelato Frank Weber, direttore dello sviluppo in BMW, durante un’intervista con il magazine tedesco Auto Motor und Sport.

Leggi anche: BMW continuerà a sviluppare nuovi motori a combustione interna. L’idea di BMW è quella di contribuire all’abbattimento delle emissioni percorrendo due strade che non sono necessariamente in contrasto l’una con l’altra.

La strada verso l’elettrificazione completa nell’industria automobilistica è ormai decisamente avviata, ma non tutte le aziende abbandoneranno (perlomeno non subito) i motori a combustione interna. (QN Motori)

Ne parlano anche altre testate

Il dibattito è aperto la fabbrica di motori bavarese (Bayerische Motoren Werke) tiene aperta la porta a tutte le soluzioni, idrogeno compreso Le parole di Frank Weber, direttore dello sviluppo del Costruttore tedesco, a Auto Motor und Sport sono state chiare. (Auto.it)

Frank Weber, Development Director di BMW, ai microfoni di Auto Motor und Sport ha trattato del futuro arrivo della nuova Serie 7 che sarà elettrica, ma anche disponibile con nuovi motori endotermici da 6 e a 8 cilindri. (Tom's Hardware Italia)

Il capo dello sviluppo Frank Weber lo ha rivelato rivelazione parlando con la rivista tedesca Auto Motor und Sport. Mentre la BMW continua a investire nei motori a combustione interna, Audi sta adottando un approccio diverso (Target Motori)

Mentre tutto il mondo delle quattro ruote sposta la propria attenzione verso l’elettrificazione e più nello specifico l’elettrico puro, BMW decide di andare controcorrente annunciando lo sviluppo di una nuova generazione di motori a combustione interna. (FormulaPassion.it)

Molte case stanno pian piano abbandonando i motori termici per lasciar spazio alle vetture elettriche. Le parole di Weber. “Ecco perché stiamo lavorando su una nuova generazione di motori: benzina, diesel, sei cilindri, otto cilindri. (F1inGenerale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr