Giustizia, Draghi offre «qualche modifica» Ma da votare in fretta

Giustizia, Draghi offre «qualche modifica» Ma da votare in fretta
Il Manifesto INTERNO

Sulla transizione ecologica, fronte incandescente per i 5S che ce l’hanno a morte con il ministro Cingolani, l’avvocato del popolo avanza appena qualche distinguo: «Piena fiducia nel ministro» anche se «ora bisogna passare dalle parole ai

Il colloquio dura 40 minuti.

Come in un sistema di porte girevoli esce il Conte ruggente, quello che aveva infiammato l’ammaccato popolo dei 5 Stelle promettendo barricate contro la riforma Cartabia, e al primo incontro con Mario Draghi dal giorno dello scambio di consegne si presenta il Conte prudentissimo della mediazione pacata. (Il Manifesto)

Su altri giornali

Draghi ha ascoltato le ragioni di Conte ma gli ha ribadito che il testo non può essere assolutamente stravolto. Conte incontra Draghi: «Daremo contributo sulla giustizia. (ilmessaggero.it)

È iniziata oggi la settimana di mobilitazioni dei metalmeccanici contro i licenziamenti nel giorno in cui un’altra fabbrica, la Timken di Brescia, ha deciso di licenziare 106 lavoratrici e lavoratori. I metalmeccanici si mobiliano per una settimana contro i licenziamenti. (Radio Popolare)

Il nuovo presidente del M5s è stato costretto a tenere un atteggiamento morbido: «Incontro proficuo e cordiale». Marta Cartabia boccia ogni ipotesi di cambiare la riformaGiuseppe Conte rimette piede a Palazzo Chigi cinque mesi e sei giorni dopo esserne uscito, il 13 febbraio, passando la campanellin (La Verità)

Draghi respinge l’attacco di Conte, ora il pericolo viene da destra

Così il senatore pentastellato Andrea Cioffi prima dell’incontro tra Giuseppe Conte e i membri del Movimento 5 Stelle. Airola: "La riforma della giustizia ci è piovuta sul tavolo". “Non è in discussione il governo”. (LaPresse)

Giustizia, i paletti di Draghi: non si ridiscute tutto. L'avvocato si è impegnato a cercare una mediazione con la Guardasigilli (La Repubblica)

Fonti vicine a Conte dicono che «il senso politico della sua posizione è stato chiaramente compreso» tanto che Draghi «non ha completamento chiuso la porta a piccole modifiche» Entrato dall’ingresso posteriore, Conte è uscito da quello principale dopo i 45 minuti che sono il tempo standard concesso ad ogni leader. (Il Riformista)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr