Genova, vaccino Astrazeneca: un’altra giovane donna in rianimazione colpita da trombosi

Genova, vaccino Astrazeneca: un’altra giovane donna in rianimazione colpita da trombosi
Corriere della Sera SALUTE

Permanendo la situazione di basso livello ematico di piastrine nel sangue, la paziente necessita di monitoraggio presso la terapia intensiva».

La ragazza era stata sottoposta a un intervento di neuroradiologia per rimuovere meccanicamente il trombo e successivamente era intervenuta l’equipe neurochirurgica per un intervento volto a allentare la pressione intracranica derivante dall’emorragia

All’ospedale di Genova, oltre alla 18enne di Sestri Levante (che versa ancora in gravi condizioni), c’è un’altra giovane donna ricoverata in terapia intensiva dopo essere stata colpita da trombosi: ad entrambe, nei giorni precedenti al malore, era stato somministrato il vaccino anti-covid di Astrazeneca (Corriere della Sera)

Se ne è parlato anche su altre testate

Vaccini AstraZeneca solo agli over 60 e richiami (per chi ha meno di quella età e che ha già ricevuto una prima dose del vaccino anglo-svedese) con vaccini ad mRna e dunque Pfizer e Moderna. D’ora in avanti il vaccino AstraZeneca sarà somministrato solo a chi ha più di 60 anni. (Primonumero)

Mentre per gli under 60 pur in assenza di segnali di allerta preoccupanti, la raccomandazione è per la vaccinazione eterologa“. “Il Cts ha raccomandato per le prime dosi di vaccinazioni di riservare le dosi di Astrazeneca per coloro che abbiano un’età uguale o superiore a 60 anni. (Il Fatto Quotidiano)

I dati relativi alla campagna vaccinale sono consultabili nell'apposita sezione del sito del Commissario straordinario per l'emergenza Covid-19, presente sul sito del governo Infine, per gli over 60 vengono usati i vaccini di Astrazeneca o J&J. (Fanpage.it)

Astrazeneca, Ulss 3: cambia il vaccino per 2mila persone

La comunicazione arriva dall'Ulss 5 Polesana che ha recepito le indicazioni del ministero. Quindi a partire da oggi, 12 giugno, le somministrazioni delle seconde dosi del vaccino AstraZeneca già programmate per le persone sotto i 60 anni di età saranno eseguite con vaccino a mRna (Pfizer o Moderna). (La voce di Rovigo)

Lo ha detto Franco Locatelli, coordinatore del Cts, nel corso della conferenza stampa di aggiornamento sulla campagna vaccinale e sull’andamento epidemiologico. (Toscana Media News)

Si tratta per lo più di insegnanti che aspettano la seconda dose e che abbiamo provveduto ad avvisare via sms Le forze dell'ordine, invece, avevano già completato la seconda dose il 10 giugno. (VeneziaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr