Roma, pestaggio in metro: c'è un altro indagato

Un terzo picchiatore a piede libero, iscritto sul registro degli indagati per tentato omicidio. E dall'altro lato, una mezza ammissione di colpa e un tentativo di difesa disperato: «Eravamo fatti, avevamo assunto sostanze, quindi non ragionavamo». L ... Fonte: Il Messaggero Il Messaggero
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....