Djokovic: ri-annullato il visto “per interesse pubblico”

Djokovic: ri-annullato il visto “per interesse pubblico”
FormulaPassion.it INTERNO

Il governo Morrison è fermamente impegnato a proteggere i confini dell’Australia, in particolare in relazione alla pandemia di Covid”.

“Oggi ho esercitato il mio potere ai sensi dell’articolo 133C(3) della legge sulla migrazione nell’annullare il visto di Novak Djokovic per motivi di salute e buon ordine, sulla base del fatto che ciò fosse nell’interesse pubblico.

Questa la spiegazione emessa in una nota ufficiale dal Ministro dell’Immigrazione australiano Alex Hawke in merito all’annullamento del visto al tennista serbo Novak Djokovic, icona no-vax e per questo non ritenuto idoneo a soggiornare in Australia. (FormulaPassion.it)

La notizia riportata su altri giornali

Djokovic – che non è vaccinato – rischia di non poter entrare in Australia per 3 anni. I tempi del ricorso dovranno essere brevi per permettere al tennista di partecipare agli Australian Open: fissata per domenica l'udienza decisiva. (Fanpage)

Vuoi ritrovare in un unico portale tutto il meglio dello spettacolo, della tv, dei social e della vita dei VIP? Stefanos Tsitsipas ha parlato senza mezzi temini del serbo dicendo. (La Lazio Siamo Noi)

Djokovic rischia anche di non poter mettere piede in Australia per i prossimi tre anni "Oggi ho esercitato il mio potere ai sensi della legge sull'immigrazione per cancellare il visto del signor Novak Djokovic per motivi di salute e ordine, sulla base del fatto che ciò fosse nell’interesse pubblico - si legge in una nota del ministro - Nel prendere questa decisione, ho considerato attentamente le informazioni fornitemi dal Ministero dell’Interno, dalla Australian Border Force e dal signor Djokovic. (Gazzetta di Parma)

Australian Open, Cancellato il visto a Novak Djokovic: ecco il comunicato ufficiale

Il nome di Novak Djokovic campeggia ancora in cima alla lista, testa di serie numero uno, campione uscente, favorito della vigilia. Nel caso, però, che Djokovic dovesse perdere la sua partita contro il governo australiano, scatterebbe il 'piano B'. (AGI - Agenzia Italia)

Novak Djokovic lascerà il Paese oppure farà di tutto per restare in Australia? Insieme abbiamo raggiunto uno dei tassi di mortalità più bassi, le economie più forti e i tassi di vaccinazione più alti al mondo. (Ticinonline)

Il governo australiano ha cancellato il visto del serbo, sbarcato in Australia da non vaccinato, tramite un'esenzione medica. Tale provvedimento è accompagnato da un'altra schiacciante implicazione: se le cose rimanessero così, Djokovic dovrebbe attendere 3 anni per ottenere nuovamente un visto per l'Australia. (Eurosport IT)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr