Juve-Napoli: sui social comincia la “gara stregata”

Juve-Napoli: sui social comincia la “gara stregata”
Virgilio Sport SPORT

I due portieri, impegnati nelle gare di qualificazione Mondiali della nazionale italiana, sono gli ultimi due del gruppo azzurro a risultare positivo.

La reazione dei social. Le ultime notizie hanno creato una nuova ondata di polemiche sui social.

Parafrasando i “Promessi Sposi”, anche la gara tra Juve-Napoli sembra diventata qualcosa di proibito o di impossibile.

La nuova ondata. A creare un nuovo allarme tra i tifosi sono arrivate nella giornata di oggi le positività di Sirigu e Cragno (Virgilio Sport)

La notizia riportata su altre testate

Se invece fosse il Napoli a capitolare, la probabile uscita dalla Champions del club azzurro coinciderebbe con la fine di un ciclo. Né Pirlo, né Gattuso possono blindare la panchina, ma la Juve battuta in casa dal Napoli renderebbe il congedo dell’allenatore bianconero certo e imminente. (CalcioNapoli24)

Lo ha detto il tecnico della Juventus Andrea Pirlo in conferenza stampa alla vigilia della gara di campionato con il Napoli. (LaPresse) – “Gara in bilico con tre positivi in rosa? (LaPresse)

E' più o meno quanto vale lo spareggio tra Juventus e Napoli, in programma domani allo Stadium.Tra le due è sicuramente la Juve quella che uscirebbe più malconcia. (Calciomercato.com)

Juve-Napoli, è spareggio Champions: sul piatto ci sono 80 milioni, restare fuori sarebbe un disastro economico

Sono calcoli che Rino non vuole che vengano fatti nello spogliatoio. Sarà un vero e proprio spareggio tra Juventus e Napoli, nel quale la squadra di Rino Gattuso sembra avere meno da perdere in prospettiva Champions League. (CalcioNapoli1926.it)

Dopo Demiral e Bonucci c'è un altro caso che tiene in ansia Pirlo per lo scontro Champions di domani. Ecco le prime pagine dei principali quotidiani oggi in edicola. Il Corriere dello Sport titola: “Incubo Covid su Juve-Napoli”. (Pianetagenoa1893.net)

In questo scenario cedere uno o più big sarebbe indispensabile.Il Napoli soffrirebbe molto, ma il suo modello di business è più equilibrato. (Calciomercato.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr