Domani la giornata mondiale dell'igiene delle mani, Asl Rieti distribuisce gel

Domani la giornata mondiale dell'igiene delle mani, Asl Rieti distribuisce gel
Rieti Life SALUTE

Significativo il coinvolgimento dei Comuni del territorio, con cui continua la proficua collaborazione avviata all’inizio della pandemia, del mondo della Scuola e dell’Associazionismo

In tutte le strutture della Asl di Rieti sono state affisse delle locandine informative, mentre a Porta d’Arce, è stato installato un grande banner 2 metri per 4 in cui campeggia lo slogan della Giornata mondiale dell’igiene delle mani 2021. (Rieti Life)

La notizia riportata su altri giornali

Roma - Dal febbraio 2020 anche i più distratti hanno scoperto l'ovvio: lavarsi le mani è un gesto semplice ma essenziale per evitare infezioni e malattie come il Covid19. Come si lavano le mani correttamente: le regole d'oro. (IL GIORNO)

L'importanza di questo gesto anche per il controllo delle infezioni ospedaliera è al centro delle iniziative di sensibilizzazione promossa dalla Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS in occasione della Giornata Mondiale. (La Repubblica)

Così determinante da meritarsi, da parte dell’Organizzazione mondiale della sanità (l’Oms) una giornata mondiale, che ricorre ogni 5 maggio. E per dimostrare che una pulizia sommaria e frettolosa è insufficiente, nelle hall dei due ospedali è stato installato, in via dimostrativa, uno scanner capace di rilevare la percentuale di pulizia delle proprie mani. (Luccaindiretta)

Igiene delle mani, un gesto salvavita

– Quanto bene ci laviamo le mani? Dopo oltre un anno di pandemia la domanda dovrebbe essere retorica, ma un piccolo test a base di gel luminescente potrebbe dimostrarci che ci sbagliamo. (modenaindiretta.it)

Dovrebbe, infatti, essere effettuata al momento giusto (prima del contatto con il paziente, prima di eseguire una manovra asettica, dopo il contatto con gli oggetti o l'ambiente che sta attorno al paziente), nel modo più efficace, e nel luogo giusto, ovvero al letto del paziente o laddove viene erogata la cura L'igiene delle mani "protegge se stessi e gli altri" ed è "una delle azioni più efficaci per ridurre la diffusione degli agenti patogeni e prevenire le infezioni, compreso il Sars-CoV-2". (Quotidianodiragusa.it)

Una scoperta effettuata a metà dell’Ottocento dal medico ungherese Ignaz Semmelweis ma che non venne compresa a quei tempi. Perché il mancato riconoscimento della sua scoperta, cioè che le mani potessero essere un veicolo capace di trasmettere microrganismi patogeni, non fu ben accolta dai suoi colleghi dell'epoca. (Vatican News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr