Cerimonia Mattarella cimitero Bergamo: diretta tv e streaming (28 giugno 2020)

Cerimonia Mattarella cimitero Bergamo: diretta tv e streaming (28 giugno 2020)
DropNews.it DropNews.it (Interno)

Maurizio e Fermo nel tratto compreso tra via Ghislandi e via Serassi vige anche divieto di transito di tutti i veicoli.

Per tutti gli abitanti delle zone limitrofe al cimitero chiusura di alcune zone e divieto di passaggio con le auto.

Ne parlano anche altri media

A marzo, il mese in cui si è manifestata con brutale potenza, la mortalità in provincia di Bergamo è aumentata del 567,6%, l’incremento più consistente nel mondo intero. Un omaggio alle seimila vittime del Coronoavirus che in quattro mesi ha cambiato per sempre il volto della città e di tutta la Bergamasca. (IL GIORNO)

28 giugno 2020 420 visualizzazioni Link Embed. https://video.repubblica.it/dossier/coronavirus-wuhan-2020/mattarella-bergamo-cuore-dell-italia-ferita-riflettere-con-rigore-su-errori-e-carenze/363127/363685 Copia (La Repubblica)

Ecco spiegato il suo uso del linguaggio come motore di un nuovo reciproco rispetto, ispirato alla speranza. E pure adesso lo fa per indicare basi autentiche di ripresa, in oggettiva e non dichiarata contrapposizione alle letture catastrofiste di qualche leader di partito, che insiste a soffiare sterilmente sul fuoco. (Corriere della Sera)

Quirinale Mattarella a Bergamo. “Ricordare significa riflettere, seriamente, con rigorosa precisione, su ciò che non ha funzionato, sulle carenze di sistema, sugli errori da evitare di ripetere”. La Messa da Requiem di Donizetti, al cimitero monumentale di Bergamo, viene preceduta dall’esecuzione dell’Inno nazionale e dal discorso, sobrio, conciso, del presidente della Repubblica. (L'HuffPost)

Questa versione è stata sempre confutata dall’Aeronautica militare ma è al momento la più accreditata e sostenuta anche da alcune sentenze civili (Sky Tg24 )

Ricordare significa riflettere, seriamente, con rigorosa precisione, su ciò che non ha funzionato, sulle carenze di sistema e sugli errori da evitare di ripetere», ha aggiunto Mattarella che, poi, ha ringraziato sindaci e medici per il loro lavoro durante l’emergenza. (Open)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti