Hamilton: "Sono stato al simulatore anche stamattina"

Motorsport.com Italia SPORT

Speravo che questa energia ed il lavoro del team ci avrebbe portato in prima posizione e questo risultato lo devo anche a loro", ha detto Hamilton.

Valtteri Bottas, Mercedes, si congratula con Lewis Hamilton, Mercedes, per la pole position 1 / 10 Foto di: Steven Tee / Motorsport Images Lewis Hamilton, Mercedes 2 / 10 Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images Lewis Hamilton, Mercedes W12 3 / 10 Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images Lewis Hamilton, Mercedes W12 4 / 10 Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images Lewis Hamilton, Mercedes W12 5 / 10 Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images Lewis Hamilton, Mercedes, riconosce i suoi tifosi di casa 6 / 10 Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images Lewis Hamilton, Mercedes 7 / 10 Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images Monoposto di Lewis Hamilton, Mercedes W12, in garage 8 / 10 Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images Lewis Hamilton, Mercedes W12 9 / 10 Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images Lewis Hamilton, Mercedes 10 / 10 Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

E' veramente un peccato che la pole position conquistata oggi da Lewis Hamilton a Silverstone non rimarrà nei libri dei record della Formula 1. (Motorsport.com Italia)

La notizia riportata su altri media

Arrabiato, contrariato e deluso: l'olandese della Red Bull manda giù un boccone amaro nel venerdì del GP di Gran Bretagna. Sensazioni strane per questa qualifica oggi: spingi tutta in qualifica, ma non serve per la pole (Autosprint.it)

Oggi l’autodromo di Silverstone sarà teatro della prima qualifica sprint della storia della Formula Uno. A meno di clamorosi ripensamenti, rivedremo la sprint race o qualifica sprint tra due mesi. (OA Sport)

Abbiamo fatto questa sessione di prove al simulatore stamattina per dare più dati possibili alla squadra Stamattina ho provato al simulatore visto che avevo la mattinata libera". (Sky Sport)

| Read More | Feed rss L'articolo (HelpMeTech)

15.41 Sergio Perez si mette in terza posizione a 352 millesimi da Hamilton, Leclerc si lancia di nuovo ma rimane 11° a 2.422 dalla vetta. Se, infatti, l’olandese vincerà ancora, sarà chiaro come il Mondiale prenderà davvero la direzione del portacolori della Red Bull (OA Sport)

Cosa ci si dovrà attendere domani da Verstappen e dalla Red Bull? Non ho avuto modo di poter attaccare le curve e mi mancava aderenza all’anteriore. (Motorsport.com, Edizione: Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr