Scavi di Pompei, spunta un armadio con stoviglie

Scavi di Pompei, spunta un armadio con stoviglie
Corriere del Mezzogiorno INTERNO

shadow. Un armadio di legno rimasto chiuso per duemila anni con tutto il suo corredo di stoviglie.

Per il dg musei Osanna la nuova scoperta è «la prova che è importante continuare scavare».

Nuova scoperta a Pompei, dove dagli Scavi emergono altri particolari di quella che si rivela come una casa del ceto medio, cinque piccole stanze più bagno e cucina affacciate però su uno splendido giardino dipinto. (Corriere del Mezzogiorno)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Le immagini dell'ultimo ritrovamento a Pompei. Si tratta di un armadio rimasto chiuso per duemila anni con tutto il suo corredo di stoviglie appartenente a una famiglia del ceto medio. Ecco le immagini. (ilGiornale.it)

GLI ARREDI DEL LARARIO: L’ULTIMA SCOPERTA DEL GRANDE PROGETTO POMPEI. La scoperta è l’ultima, nell’ordine di tempo, nell’ambito del più ampio intervento di manutenzione e messa in sicurezza dei fronti di scavo, previsto dal Grande Progetto Pompei. (Artribune)

La vita immobile di Pompei riaffiora alla luce, con gli ultimi istanti di vita ‘fotografati’ negli arredi sconquassati dall’eruzione del 79 d.C. Nuova scoperta nel parco archeologico di Pompei, nell’area nord della Regio V, uno dei grandi quartieri della città antica: piccoli ambienti arredati sono stati rinvenuti attorno al sontuoso larario con raffigurato un ‘giardino incantato’, già scavato nel 2018 nel corso di interventi di manutenzione dei fronti di scavo. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Nuova grande scoperta a Pompei: trovata una casa del ceto medio

A Pompei si scava nel retro del «giardino incantato», lo stupefacente spazio dipinto con il grande larario che fu riportato alla luce nel 2018. «Per Pompei questo calco è un unicum», fa notare il direttore. (Avvenire)

A completare l'arredamento un tavolino, un letto, un baule lasciato aperto che probabilmente è stato svuotato all'ultimo momento durante la fuga. A Pompei scoperta casa del ceto medio: piatti e bicchieri nell’armadio chiuso da 2mila anni Scoperta a Pompei, nella Regio V, una casa appartenuta a una famiglia del ceto medio: nell’armadio, chiuso da 2mila anni, trovate le stoviglie. (Fanpage.it)

Stavolta gli archeologi hanno portato alla luce un ambiente modesto, che mette in risalto quale fosse la vita del ceto medio. Grande soddisfazione anche da parte del direttore dei Musei italiani Massimo Osanna, un tempo direttore del Parco. (ilGiornale.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr