Addio Biliardino: via dalle spiagge: “È come il gioco d’azzardo”

Addio Biliardino: via dalle spiagge: “È come il gioco d’azzardo”
Il Veggente INTERNO

Ma per la legge siete giocatori d’azzardo, ludopatici, se giocate al biliardino.

Addio Biliardino: il calcio balilla via dalle spiagge.

La nuova legge lo vede come il gioco d’azzardo. Scommettiamo che non lo sapevate.

Il biliardino, per la legge, è come il gioco d’azzardo, come i videopoker

Al calcio balilla, quello che vi ha fatto passare serate in compagnia e che sicuramente vi ha fatto passare momenti assai spensierati. (Il Veggente)

La notizia riportata su altri giornali

Abusivismo straniero e tassazioni italiane. Distinguendo tra quelli che non prevedono vincite in denaro da quelli che le prevedono, in questa nuova determina “dittatoriale”, ne esce però un grande calderone all’italiana difficilmente interpretabile. (Il Primato Nazionale)

E' l'effetto di un decreto dell'Agenzia delle Dogane. Prime multe e corsa degli stabilimenti balneari a rimuovere i giochi. (Toscana Media News)

Per questo la Lega chiede al ministro dell’Economia e delle finanze, Daniele Franco, di commissariare l’Adm, in particolare la direzione giochi” "E' come gioco d'azzardo" e bar e lidi lo tolgono Il decreto dell'Agenzia delle Dogane: rischio multe da 4mila euro. (Ottopagine)

Il fisco mette le mani sui biliardini, che spariscono dalle spiagge. Gasparri: detassiamo il calciobalilla

Diverse già le polemiche montate sulle prime multe di 4 mila euro arrivate ai possessori degli apparecchi lucidi come i biliardini, i flipper e addirittura le freccette. In caso contrario, per chi non rispetta le regole, il rischio è di incappare in una multa fino a 4 mila euro. (Money.it)

Una recente determina dell’Agenzia delle Accise, delle Dogane e dei Monopoli vieta l’installazione di calciobalilla e flipper nei locali pubblici se non certificati dall’agenzia statale. Evidentemente è più facile fare la voce grossa contro chi consegna un gettone a un bambino per giocare a biliardino sulla spiaggia” (RagusaOggi)

Anche due parlamentari leghisti come Daniele Belotti e Simona Pergreffi invocano giù le mani da biliardini e ping pong (anche il tennis da tavolo, infatti, è soggetto alla normativa) arrivando a proporre il commissariamento dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. (Secolo d'Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr