Covid, ancora 11 vittime nelle Marche

Covid, ancora 11 vittime nelle Marche
Vivere Pesaro INTERNO

1' di lettura. 21/02/2021 - Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che purtroppo nelle ultime 24 ore si sono verificati 11 decessi.

Nella provincia di Pesaro si sono registrati 839 decessi

Ad oggi i morti per Covid nelle Marche sono 2.195, 1.244 maschi e 951 femmine.

Tre decessi sono avvenuti nella provincia di Ancona, tre a Fermo e due a Macerata e due ad Ascoli.

Ancora vittime negli ospedali marchigiani, nelle ultime 24 ore si sono registrati11 decessi da Covid, uno in provincia di Pesaro e Urbino (Vivere Pesaro)

Ne parlano anche altre fonti

Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 2123 test e sono stati riscontrati 148 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere. (Vivere Pesaro)

Tre i decessi in provincia di Ancona: al “Carlo Urbani” di Jesi due uomini di 87 e 75 anni rispettivamente di Jesi e Ostra, all‘Inrca di Ancona un paziente di 89 anni residente in città. Nei pronto soccorso marchigiani numeri in crescita, oggi 37 persone (+4): Torrette 13, Marche Nord 8, Jesi 4, Fabriano 3, Civitanova Marche 3, Macerarta 3, Camerino 1 e Fermo 2. (QDM Notizie)

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (57 casi rilevati), contatti in setting domestico (94 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (174 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (15 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (5 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (5 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (23 casi rilevati), screening percorso sanitario (2 casi rilevati) e 2 casi fuori regione. (Vivere Jesi)

Acquaroli chiude 20 Comuni: troppi contagi, rischio alto. Il provvedimento da martedì, ecco la lista delle zone off limits

1' di lettura. 21/02/2021 - Nelle ultime 24 ore sono stati testati 5876 tamponi: 4087 nel percorso nuove diagnosi (di cui 2123 nello screening con percorso Antigenico) e 1789 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari all'11,9%). (Vivere Fermo)

«Questi casi – spiega la Regione – comprendono soggetti sintomatici (57 casi rilevati), contatti in setting domestico (94 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (174 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (15 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (5 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (5 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (23 casi rilevati), screening percorso sanitario (2 casi rilevati) e 2 casi fuori regione. (Cronache Maceratesi)

L'ordinanza prevede che resti in vigore la limitazione per gli spostamenti da e per la provincia di Ancona, colpita da un aumento di contagi. Lo prevede un'ordinanza che il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli firmerà domani e che sarà in vigore da martedì 23 febbraio fino alle 24 di sabato 27 febbraio. (Corriere Adriatico)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr