Principe Carlo positivo al Coronavirus: come sta?

Principe Carlo positivo al Coronavirus: come sta?
Gossipblog Gossipblog (Esteri)

Come sia avvenuto il contagio è difficile a dirsi, come spiega anche la nota ufficiale, visto il gran numero di impegni ufficiali cui il Principe ha partecipato nelle ultime settimane.

Sottoposta al test anche la moglie Camilla, Duchessa di Cornovaglia, che risulta però negativa.

Se ne è parlato anche su altri media

Tra gli indizi che avrebbero messo in allarme i sudditi di sua maestà,L'ultima volta che laparlò "a sorpresa" fu nel 2002, quando morì la madre a 101 anni.Lo scorso autunno, il principe Filippo era stato colpito da una brutta influenza. (Leggo.it)

Un portavoce di Clarence House ha dichiarato: «Il Principe di Galles è risultato positivo al Coronavirus. La notizia è stata data da Clarence House. Il principe Carlo, il figlio maggiore della regina Elisabetta II, è risultato positivo al test per il coronavirus. (BlogSicilia.it)

Il principe del Galles starebbe bene, avrebbe soltanto “sintomi leggeri” della malattia e come detto è in quarantena insieme a sua moglie, la duchessa della Cornovaglia Camilla, che è risultata negativa al test. (Borderline24 - Il giornale di Bari)

Al momento, secondo Buckingham Palace, la sovrana - che il mese prossimo compirà 94 anni - «sta seguendo ogni consiglio adeguato» dei medici a tutela del «proprio benessere». «Non è stato ancora possibile», ha riferito il portavoce citando fonti mediche «accertare da chi il principe abbia preso il virus». (Ticinonline)

Il Principe Carlo (72 anni) per ovviare al dilagare della pandemia aveva già cancellato tutti i suoi impegni ufficiali e aveva continuato a lavorare da casa. Si legge, però, che le condizioni di salute del Principe Carlo, per ora, non sarebbero preoccupanti. (ilGiornale.it)

A risultare positivo al tampone per il Covid-19, infatti, è stato niente che meno che il Principe Carlo d’Inghilterra, erede al trono britannico. Attualmente il Principe Carlo e Camilla si trovano nella loro tenuta in Scozia, ma naturalmente il pensiero corre immediatamente alla Regina Elisabetta. (Novella 2000)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti