F1, GP Italia 2021. La Ferrari costretta a correre in difesa su una pista dove ha vinto 19 volte!

OA Sport SPORT

Non potendo ottenere soddisfazioni nel presente, la Ferrari è costretta a rifugiarsi nel passato.

Ciò significa che Monza è la pista dove le Rosse si sono imposte maggiormente nella storia del campionato iridato.

Si impone Phil Hill, il cui successo resta nella storia come l’ultimo ottenuto da una vettura a motore anteriore.

Il 2002 è la stagione in cui Rubens Barrichello disputa una delle gare migliori della sua carriera, poiché il brasiliano domina la scena, sovrastando persino il Kaiser, che si deve accontentare del secondo posto

Nel 1996 si impone per la prima volta Michael Schumacher, il quale sfrutta gli errori dei piloti Williams e piega alla distanza la resistenza della Benetton di Jean Alesi (OA Sport)

Su altre fonti

Caos anche nelle retrovie, con Robert Kubica e Yuki Tsunoda in collisione alla Roggia sempre nel corso del primo giro Chiudono la Top-10 Sergio Perez e Lance Stroll, protagonisti di un piccolo “screzio” durante il sorpasso del messicano sul canadese. (FormulaPassion.it)

Il turno è stato caratterizzato anche da una bandiera rossa esposta per un brutto incidente patito dalla Ferrari di Carlos Sainz alla Ascari. La seconda sessione di prove libere a Monza ha visto ancora una volta svettare la Mercedes. (FormulaPassion.it)

Si prospetta un nuovo confronto tra Mercedes e Red Bull, con le Frecce Nere favorite uone indicazioni dunque per la Red Bull con Verstappen autoritario in 1’23″754 a precedere il team-mate in Red Bull Perez con le medie a 0″436. (OA Sport)

18.52 – 1’19″949 per Hamilton, Verstappen è secondo a 17 millesimi. 18.31 – Hamilton, Bottas, Norris, Ricciardo, Gasly, Verstappen, Giovinazzi, Stroll, Leclerc e Perez i dieci piloti attualmente ammessi alla Q3. (FormulaPassion.it)

uongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE delle prove libere 2 del GP d’Italia, round del Mondiale 2021 di F1. Lasciando perdere la Mercedes, Red Bull, McLaren ed anche l’AlphaTauri di Gasly sono superiori su questa pista. (OA Sport)

Lasciando perdere la Mercedes, Red Bull, McLaren ed anche l’AlphaTauri di Gasly sono superiori su questa pista. E’ già positivo che Sainz e Leclerc si siano tenuti alle spalle un deludente Perez (Red Bull), grande deluso di giornata (OA Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr