A Genova, per la memoria e l'opposizione | il manifesto

A Genova, per la memoria e l'opposizione | il manifesto
Il Manifesto INTERNO

DOMENICA PER IL CENTRO cittadino ha camminato, da Piazza Alimonda a piazza De Ferrari, la «marcia zapatista» tappa del «Viaje por la vida», il tour che dal Chiapas sta girando tutta Europa.

All’arrivo davanti a Palazzo Ducale c’è stato un lancio simbolico di un aeroplanino di carta gigante a ricordare quelli che furono recapitati dagli zapatisti a

Tra Palazzo Ducale, il porto, piazza Matteotti, lo spazio Music for peace e le strade del capoluogo ligure si stanno alternando molteplici iniziative. (Il Manifesto)

Su altre fonti

E, poiché ben presto il movimento si internazionalizzò, prevalse la definizione inglese: Black Bloc. Ma i Black Bloc non furono soli (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Un altro mondo è possibile' tenuto stamani a Palazzo Ducale di Genova, primo dei tanti eventi per ricordare quanto successo durante il G8 del 2001 a Genova. Dobbiamo far sentire la nostra voce, costi quel che costi. (La Repubblica)

Il ricordo del padre - Giuliano Giuliani ha parlato con Sky Tg24 di quel tragico 20 luglio 2001 e di tutto quello che ne è seguito. Oggi invece, dalle 15 alle 20, in piazza Alimonda si terrà il tradizionale presidio in ricordo di Giuliani, organizzato dai suoi genitori (Ticinonline)

Un mosaico delicato e prezioso

Perché tra Seattle e Genova non solo ci fu Porto Alegre nel gennaio 2001, ma ci furono «le quattro giornate di Napoli», dal 15 al 17 marzo. Cronistoria della Rete No Global, pp. 315, euro 20) curato da Daniele Maffione, con prefazione di Marco Bersani. (Il Manifesto)

Per impedire agli italiani di guardare in faccia e fronteggiare le sfide reali del presente: che la sinistra italiana non ha più la forza, il coraggio, l’autorevolezza di affrontare Lo presiederà Mario Draghi, a capo di un governo italiano di unità nazionale di cui fa parte anche Fi, guidata da Silvio Berlusconi, premier al G8 di Genova (Il Sussidiario.net)

SI TRATTA DELLA RIEDIZIONE del libro bianco pubblicato nel 2002 grazie alla collaborazione del Genoa Social Forum con cinque testate della sinistra (l’Unità, Liberazione, il manifesto, (Il Manifesto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr