Caso Denise Pipitone, lo sciacallaggio social: spunta il profilo Instagram “dirò tutta la verità”

Caso Denise Pipitone, lo sciacallaggio social: spunta il profilo Instagram “dirò tutta la verità”
Stretto web SCIENZA E TECNOLOGIA

Senza dubbio uno scherzo di cattivo gusto, alimentato dall’hype creato intorno al caso dopo la comparsa di Olesya Rostova, la ragazza russa che si è rivelata non essere la piccola Denise dopo la comunicazioen del gruppo sanguigno

8 Aprile 2021 18:26. Caso Denise Pipitone, spunta il profilo Instagram nel quale ‘si saprà la verità’: allo sciacallaggio social non c’è mai fine. ‘Denise Pipitone Official‘, con tanto di sottolineatura già nel nickname, ‘ufficiale’, come si fa per le star. (Stretto web)

Se ne è parlato anche su altre testate

«Ci dispiace molto ma il gruppo sanguigno non coincide con quello di Denise», ha annunciato il legale nel corso della puntata del talk show, registrata martedì pomeriggio. Era necessario conoscere il gruppo sanguigno prima possibile per approfondire», ha aggiunto il legale con una nota, pubblicata sul profilo Twitter di “Chi l’ha visto”. (La Gazzetta di Modena)

Appena girato l’angolo mi trovai davanti un’altra bambina che colpì subito la mia attenzione, assomigliava molto a Denise Pipitone”, ha detto Grieco. “Purtroppo sono 17 anni che io vivo con il rimorso di non aver agito d’impulso, anche se sarei andato nell’errore. (Livesicilia.it)

Leggi anche –> Denise, chi è Angela, la ragazza accostata alla figlia di Piera Maggio. Denise Pipitone, il racconto della guardia giurata: “La polizia arrivò tardi”. su Mercoledì 31 marzo 2021. Fu lì che la guardia giurata avvistò una bimba indicata come molto somigliante a Denise. (ultimaparola.com)

"Ragazzi sono la vera Denise Pipitone": su Instagram gli effetti negativi di questa storia

Nella sua biografia dice di essere la vera Denise e, come prova, inserisce il cap di Bastioni di Porta Venezia a Milano. Allora, sono la vera Denise anche se potreste non crederci (L'Occhio)

«Purtroppo sono 17 anni che io vivo con il rimorso di non aver agito d’impulso, anche se sarei andato nell’errore. Tutti dicono che avrei dovuto prenderla e portarla via, che io essendo una guardia giurata avrei potuto farlo. (Giornale di Sicilia)

Vicenda che non si arresta ed addirittura nella serata di ieri è stato realizzato un profilo fake della ragazza scomparsa nel lontano 2004 a Mazara del Vallo. (Bufale.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr