Covid: Gimbe, nell'ultima settimana aumentano casi in Calabria

Covid: Gimbe, nell'ultima settimana aumentano casi in Calabria
Quotidiano online INTERNO

Il tasso di copertura vaccinale con quarta dose (persone immunocompromesse) è del 8,8% (media Italia 40%) mentre quello con quarta dose (over 80, ospiti RSA e fragili fascia 60-79) è del 5,5% (media Italia 19,1%).

I nuovi casi per 100.000 abitanti riscontrati nell’ultima settimana su base provinciale vedono Catanzaro con 389 (+39% rispetto alla settimana precedente); Reggio 350 (+131,7%); Cosenza 349 (+70,9%); Crotone 218 (+5,6%); Vibo Valentia 99 (-10,2%)

La popolazione 5-11 che ha completato il ciclo vaccinale, riporta la rilevazione Gimbe, è pari al 40,9% (media Italia 34,8%) a cui aggiungere un ulteriore 4,1% (media Italia 3,4%) solo con prima dose. (Quotidiano online)

Ne parlano anche altre fonti

Covid, la situazione in Italia e i dati aggiornati. Salgono i ricoveri ogni giorno di più ed è questo che maggiormente spaventa. Come dicevamo però a preoccupare maggiormente è la crescita costante dei ricoveri sia in terapia intensiva che nei reparti ordinari. (InvestireOggi.it)

In particolare, in area critica dal minimo di 183 del 12 giugno i posti letto occupati sono saliti a 206 il 21 giugno; in area medica, invece, dopo aver toccato il minimo di 4.076 l’11 giugno, sono risaliti a quota 4.803 il 21 giugno. (Corriere dell'Umbria)

Secondo il report, nella settimana 15-21 giugno l’incremento percentuale dei nuovi casi si registra in tutte le Regioni: dal +31,3% della Valle D’Aosta al +91,5% del Friuli-Venezia Giulia. Di conseguenza, la Fondazione Gimbe "invita alla cautela per almeno tre ragioni (Tiscali Notizie)

Covid, prosegue l’inversione di rotta nei contagi: a Bergamo più 46% in una settimana

In salita, dunque, gli indicatori ospedalieri con l’area medica che segna un incremento di oltre 700 posti letto Covid in 10 giorni Impennata dei contagi da Covid-19, con un aumento del +58,9% in una settimana. (Gazzetta del Sud)

Aumentano anche i ricoveri ordinari (+14,4%) e le terapie intensive (+12,6%). In 105 province si registra un incremento percentuale dei nuovi casi e l'incidenza superiore ai 500 casi per 100.000 abitanti in 16 province. (Alto Adige)

Cresce un poco il numero dei tamponi: se ne sono effettuati 1.237.119 (1.160.355 nel periodo precedente), il 75,6% dei quali di tipo antigenico rapido. Risalgono del 46,6% i nuovi casi in provincia di Bergamo: nel periodo osservato sono stati 1.966, erano stati 1. (BergamoNews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr