Unicredit, la svolta al femminile. E un vertice dedicato ai temi Esg

Unicredit, la svolta al femminile. E un vertice dedicato ai temi Esg
Corriere della Sera ECONOMIA

Il quinto è guidato dal vicepresidente Lamberto Andreotti, che sostituisce Stefano Micossi al vertice del comitato Corporate governance e Nomination.

Il consensus degli analisti vede convergere verso un utile netto di 413 milioni, dopo rettifiche su crediti per 625 milioni

Averne affidato la presidenza a una rappresentante dei fondi di investimento apre poi Unicredit all’accoglienza di tematiche più vaste, nel rispetto di un comune sentire finanziario. (Corriere della Sera)

Se ne è parlato anche su altri media

Nello specifico, i sindacati hanno apprezzato la parte in cui il manager ha garantito un’equa distribuzione della ricchezza della’istituto tra azionisti e dipendenti. Lo si apprende da MF, secondo cui l’incontro è stato giudicato dalle sigle sindacali come “un primo passo positivo” nelle relazioni con il nuovo management della banca. (Il Cittadino on line)

L’obiettivo è quello di tornare ad essere forti concorrenti degli altri Gruppi italiani e stranieri attraverso una crescita disciplinata, sostenendo che la fase di dimagrimento, di cui al recente passato, è finita; per fare questo ritiene necessario ridare fiducia alla prima linea. (Uilca)

Verrebbe inoltre allungato di sei mesi, al 30 giugno 2022, il termine previsto dalla manovra per deliberare la business combination. Continueranno inoltre a essere disponibili i prestiti garantiti dallo stato, sebbene l'entità delle garanzie statali dovrebbe essere più limitata rispetto a prima" (Finanza.com)

Quanto male ha fatto a Unicredit la fuga (parziale) dalla Turchia di Erdogan: -1,6 miliardi solo nel 2020

Primo test dall’arrivo di Orcel. Si tratterà del primo appuntamento importante da quando Andrea Orcel è alla guida della banca di piazza Gae Aulenti. E’ iniziato oggi il conto alla rovescia in vista dei conti trimestrali che Unicredit darà in pasto ai mercati giovedì 6 maggio. (Finanzaonline.com)

2019, JEAN PIERRE MUSTIER – CANIO ROMANIELLO Imagoeconomica. L’uscita, sia pure parziale, dalla Turchia è costata cara alla banca oggi guidata dall’ad Andrea Orcel. (Business Insider Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr