Droga: muore giovane, grave il padre, che scrisse libro sulla piaga degli stupefacenti

Droga: muore giovane, grave il padre, che scrisse libro sulla piaga degli stupefacenti
LA NAZIONE LA NAZIONE (Interno)

La famiglia è originaria del Piemonte e il 25enne era andato a trovare il padre per qualche giorno.

Il figlio è morto all'ospedale di Massa, mentre il padre, 54 anni, è stato trasportato nella stessa struttura in codice rosso.

Su altre fonti

I due si trovavano in via don Minzoni e lì, dopo aver ingerito droga e alcol, si sarebbero sentiti male entrambi. (LUCCA) – Una notte di droga e alcol, assieme al padre, è stata fatale a un 25enne torinese. (Fanpage.it)

I due sono stati soccorsi nella tarda serata di sabato a Lido di Camaiore, in Versilia. Nel volume Gerardo Ventrella si rivolgeva al figlio Samuele, invitandolo a non cadere nel baratro che gli aveva rovinato la vita e mandando un messaggio di speranza. (Il Fatto Quotidiano)

La Procura di Lucca ha aperto un’indagine: l’ipotesi è morte per conseguenza di altro reato lo spaccio della droga. Il padre invece è stato trasferito all’ospedale Versilia, in codice rosso. (NoiTV - La vostra televisione)

Il giovane è stato soccorso ieri sera, 1 °agosto, in strada a Lido di Camaiore, in Versilia, in provincia di Lucca, insieme al padre, lo scrittore 54enne Gerardo, a sua volta portato in ospedale per sospetto abuso di stupefacenti e alcol. (Corriere della Sera)

Sono stati soccorsi insieme, padre e figlio, in strada, nella tarda serata di ieri a Lido di Camaiore, in Versilia. Per il giovane, 25 anni, arrivato appena il giorno prima da Torino dove viveva, non c'è stato però nulla da fare. (Il Messaggero)

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri per cercare di ricostruire i fatti, il padre del ragazzo è comunque GIà conosciuto ai militari per fare uso di sostanze stupefacenti. Sabato sera intorno alle 23,30 in via Don Minzoni (nella foto) a Lido di Camaiore entrambi si sono sentiti male in seguito all’assunzione di sostanze stupefacenti, con loro c’era anche un cugino. (NoiTV - La vostra televisione)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr