Assalto di massa alla barriera di Melilla: oltre 230 migranti entrano in Spagna - L'Unione Sarda.it

Assalto di massa alla barriera di Melilla: oltre 230 migranti entrano in Spagna - L'Unione Sarda.it
Per saperne di più:
L'Unione Sarda.it ESTERI

Media spagnoli riportano che i migranti hanno raggiunto il loro scopo nonostante Madrid avesse rafforzato la sorveglianza del confine da parte della polizia.

È accaduto poco prima delle 7 del mattino e si registrano alcuni feriti, anche fra gli agenti della Guardia Civil spagnola.

Lo rendono noto diversi media spagnoli, citando la delegazione del governo di Madrid a Melilla.

Più di 230 migranti sono riusciti a entrare in territorio spagnolo saltando in massa la barriera situata alla frontiera tra il Marocco e l'enclave di Melilla. (L'Unione Sarda.it)

Su altri giornali

Fornito da Avvenire. Più di 230 persone migranti sono riuscite a entrare in territorio spagnolo, saltando in massa, la barriera situata alla frontiera tra il Marocco e l'enclave di Melilla. Anche nei giorni scorsi ci sono stati dei tentativi di accesso irregolare in territorio spagnolo, l'ultimo dei quali ha coinvolto una ventina di persone migranti. (Notizie - MSN Italia)

Episodi di proporzioni simili a quelle osservate giovedì mattina a Melilla si vedono di rado da quelle parti. (Vittoria, vittoria!)". (laRegione)

Si tratta di uno dei salti di massa della barriera alla frontiera di questa enclave che hanno coinvolto più persone negli ultimi anni. . – MADRID, 22 LUG – Più di 230 migranti sono riusciti a entrare in territorio spagnolo saltando in massa la barriera situata alla frontiera tra il Marocco e l’enclave di Melilla (Libertà)

Migranti: in 230 saltano la barriera Melilla ed entrano in Spagna

L'operazione risale al 15 luglio, ma i video sono stati resi pubblici adesso: mostrano gli agenti spagnoli che ispezionano i camion con cani specializzati nel rilevamento delle persone. Ma è crisi migratoria anche nel Regno Unito, dove gli agenti di frontiera hanno intercettato altre barche di migranti, che cercavano di attravresare la Manica dalla Francia. (euronews Italiano)

Come sottolineato dai colleghi di Rai News, su Melilla e Ceuta, quest’ultima altra enclave spagnola in Marocco, la pressione migratoria è aumentata molto negli ultimi mesi. A darne notizia sono principalmente i media inglesi, e l’agenzia di stampa Efe ha sottolineato che durante la “fuga”, anche tre agenti della Guardia Civil spagnola sarebbero rimasti feriti, anche se comunque in maniera lieve. (Il Sussidiario.net)

All'interno della struttura ci sono già in quarantena altri due gruppi -uno di un centinaio di persone, un altro di una ventina- che sono riusciti a scavalcare la recinzione la settimana scorsa. Oltre 200 migranti di origine sub sahariana sono riusciti a entrare a Melilla, città autonoma in territorio spagnolo, superando la recinzione che separa la frontiera con il Marocco (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr