Covid Gb, il piano di Johnson per il ritorno alla normalità

Covid Gb, il piano di Johnson per il ritorno alla normalità
Adnkronos INTERNO

Lo ha annunciato il premier Boris Johnson, che alla Camera dei Comuni ha iniziato ad illustrare la sua 'roadmap' per un graduale ritorno alla normalità.

Non prima del 12 aprile prenderà il via lo 'step 2', la seconda parte del piano del governo per il ritorno graduale alla normalità.

I matrimoni avranno un limite massimo di 30 invitati e saranno consentiti con questo limite altri eventi religiosi, come i battesimi

Il piano, ha spiegato Johnson, vale per l'Inghilterra, ma gli altri governi regionali di Scozia, Galles e Irlanda del Nord hanno progetti simili. (Adnkronos)

Ne parlano anche altre fonti

Lo ha rimarcato Johnson in risposta a una domanda durante la conferenza stampa di stasera dedicata all’illustrazione della roadmap sul dopo lockdown. (Ticinonews.ch)

Il Regno Unito, in lockdown dai primi di gennaio, ha presentato il suo piano per riaprire una volta per tutte il Paese. Per questo la Costa Azzurra osserverà per 15 giorni un lockdown mirato in settimana e totale nel week-end (Euronews Italiano)

Dal 12 aprile invece è prevista la riapertura di negozi e attività non essenziali come parrucchieri, palestre, musei, zoo e parchi a tema. Si va per gradi, dove si partirà l’8 marzo con la riapertura delle scuole in tutto il paese, mentre per la fine di marzo quando saranno eliminate ulteriori restrizioni con la possibilità che gruppi di sei persone di potersi incontrare e mescolare. (CalcioNapoli24)

Regno Unito: apertura ai viaggi internazionali dal 17 maggio

Lungo 4 tappe spalmate in ben 4 mesi. La prima data messa nero su bianco è dunque quella dell'8 marzo, quando potrà riaprire i battenti la generalità delle scuole inglesi, chiuse da Natale. (Ticinonline)

Ecco la “road-map” di Boris Johnson per uscire “irreversibilmente” e “per sempre", seppur “con cautela”, dall’ultimo lockdown oramai in vigore dal 3 gennaio scorso oltremanica e tornare a una sorta di normalità. (la Repubblica)

Regno Unito: apertura ai viaggi internazionali dal 17 maggio Il Regno Unito spalanca le porte all’estate e dal prossimo 17 maggio sarà di nuovo possibile viaggiare all’estero; nella medesima data riprenderanno la loro attività hotel, ostelli e b&b. (Travel Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr