Mediobanca ha tolto pubblicità a Panorama per ritorsione. L'editoriale di Belpietro

Startmag Web magazine ECONOMIA

(Estratto dell’editoriale del direttore di Panorama, Maurizio Belpietro; qui la versione integrale)

Pubblico un estratto dell’editoriale del direttore di Panorama, Maurizio Belpietro, tratto dal numero del settimanale in edicola.

Estratto dell’editoriale del direttore di Panorama, Maurizio Belpietro, tratto dal numero del settimanale in edicola.

Risultato, alla concessionaria che raccoglie la pubblicità per Panorama, l’ufficio stampa di Mediobanca ha comunicato l’annullamento di un’inserzione a seguito della copertina del nostro settimanale. (Startmag Web magazine)

Su altri media

L'assemblea sarà infatti chiamata a votare, oltre che sul bilancio e sulle remunerazioni, sulle modifiche alla governance proposte nelle scorse settimane dal board di Mediobanca. «La nostra partita rimane solo quella su Generali», hanno più volte ribadito negli ultimi mesi fonti vicine al gruppo romano (Milano Finanza)

Mediobanca punta al terzo mandato di Philippe Donnet al vertice di Generali, mentre i pattisti chiedono un rinnovo e una spinta sull'M&A. La proposta prevede l'eliminazione del vincolo dei tre dirigenti di Mediobanca in cda e l'aumento dei rappresentanti dei soci di minoranza con un posto riservato agli istituzionali. (ilGiornale.it)

Loading. Mediobanca ha chiuso il primo trimestre dell'esercizio 2021-2022 con un utile netto di 262 milioni, in crescita del 31% su base annua. Anche dalle risposte che l’istituto ha inviato ai soci non ci sono state grandi rivelazioni, come sottolinea Il Sole 24 Ore. (Il Sole 24 ORE)

Estratto dell’editoriale del direttore di Panorama, Maurizio Belpietro, tratto dal numero del settimanale in edicola. Pubblico un estratto dell’editoriale del direttore di Panorama, Maurizio Belpietro, tratto dal numero del settimanale in edicola. (Startmag Web magazine)

«Penso che il governo stia facendo molto per favorire il consolidamento, pensate solo alle Dta e alla flessibilità per trovare una soluzione» per Mps La banca rende l’11%, più di ogni altro istituto (italiano ed estero), rivendica, e ha un patrimonio solido del 16,1%. (Corriere della Sera)

Sembra invece che Francesco Gaetano Caltagirone (entrato in Mediobanca all'inizio di quest'anno e attestato dall'estate scorsa al 3%) avrebbe votato a favore su tutti i punti. Mediobanca supera l'esame dell'assemblea, anche Leonardo Del Vecchio ha detto no alla politica di remunerazione del gruppo. (Milano Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr