Nuova Organizzazione di Unicredit: Niccolò Ubertalli è CEO dell'Italia. Struttura Semplificata, Minimizzati i co-Head | PLTV.it

PLTV ECONOMIA

La Germania continuerà ad essere guidata da Michael Diederich che si focalizzerà sullo sviluppo e la crescita del business nel paese.

Gianfranco e Teodora lavoreranno insieme alla luce dell’infrastruttura comune, dei trend di mercato e delle chiare sinergie tra le rispettive regioni

L’Europa Orientale comprenderà la Bosnia, la Bulgaria, la Serbia, la Croazia e la Romania e sarà guidata da Teodora Petkova. (PLTV)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Moody’s ha rivisto i rating e l’outlook di dieci banche italiane, motivando la sua decisione con la ripresa del Pil dell’Italia, attesa al ritmo del 3,7% nel 2021 dopo la flessione dell’8,9% scatenata dalla pandemia Covid-19. (Finanzaonline.com)

Questo è solo il primo passo di un programma ambizioso volto a realizzare il pieno potenziale di UniCredit. La nuova struttura darà vita ad un’organizzazione semplice, in grado di assicurare piena responsabilizzazione di ciascun business e area della banca mettendo il cliente al centro di tutte le attività, integrando ulteriormente la tecnologia e la digitalizzazione come fattori chiave di successo con chiara attribuzione di ruoli e responsabilità. (Il Cittadino on line)

'Ulteriori dettagli circa l'evoluzione della nostra organizzazione e nuove nomine saranno forniti in occasione del nuovo piano strategico nella seconda meta' dell'anno - prosegue -. di UniCredit, Andrea Orcel, ai colleghi, pubblicato sul sito dell'istituto in occasione dell'annuncio della nuova organizzazione di vertice. (Il Sole 24 ORE)

La mossa lascia presagire che oltre al nuovo piano, (Il Gazzettino)

L'obiettivo dei due governi rimane lo stesso: convincere UniCredit ad accollarsi Mps, corteggiandola con la prospettiva, per l'appunto, di un bonus sostanzioso. Non aiuta i titoli bancari neanche l'annuncio di Moody's, che ha rivisto il rating e l'outlook di dieci banche italiane (Finanza.com)

neanche un mese dall’arrivo, e dopo diversi colloqui piuttosto ansiogeni per le prime linee, il nuovo capoazienda dell’Unicredit ha disegnato la sua dirigenza, quasi dimezzata e semplificata, e con l’Italia che ritorna "una geografia autonoma", a diretto riporto dell’ad Andrea Orcel. (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr