Vaccini Covid-19: Il 16 marzo parte la vaccinazione dei disabili ospiti nelle strutture residenziali

https://ilcorriere.net/ ECONOMIA

A 607 è stata somministrata la seconda dose.Dall’inizio della campagna si è quindi proceduto, all’inoculazione di 403.553 dosi (delle quali 138.729 come seconda), corrispondenti al 78,7 % delle 512.650 finora disponibili per il Piemonte.

Sono 10.173, tra cui 6.273 ultraottantenni, le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate oggi all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18.30). (https://ilcorriere.net/)

La notizia riportata su altri giornali

La Commissione europea ha approvato il secondo contratto con l'azienda farmaceutica Moderna, che prevede un acquisto aggiuntivo di 300 milioni di dosi (150 milioni nel 2021 e un'opzione per acquistarne ulteriori 150 milioni nel 2022) per conto di tutti gli Stati membri dell'Ue. (La Nuova Venezia)

Il contratto prevede la fornitura all’Ue di 150 milioni di dosi aggiuntive nel 2021, più l’opzione di acquistarne altre 150 milioni nel 2022. La Commissione Europea ha firmato il secondo contratto con Moderna per 300 milioni di dosi aggiuntive del vaccino anti Covid, autorizzato il 17 febbraio scorso. (Cosenza Channel)

Oggi sono 10.173, tra cui 6.273 ultraottantenni, le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate oggi all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18.30). “Tutti i parametri del Ministero dimostrano che il Piemonte è tra le regioni che stanno procedendo in modo più rapido nelle vaccinazioni - sottolinea il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio - (Il Monferrato)

Torino – Sono 10.173, tra cui 6.273 ultraottantenni, le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate oggi all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18.30). Dall’inizio della campagna si è quindi proceduto, all’inoculazione di 403.553 dosi (delle quali 138.729 come seconda), corrispondenti al 78,7 % delle 512.650 finora disponibili per il Piemonte. (LaGuida.it)

Si tratta di 150 milioni nel 2021 e un'opzione per l'acquisto di altri 150 milioni nel 2022. La Commissione europea ha approvato un secondo contratto con la società farmaceutica Moderna che prevede l’acquisto di altri 300 milioni di dosi (150 milioni nel 2021 e un’opzione per l’acquisto di altri 150 milioni nel 2022) per conto di tutti gli Stati membri dell’Unione europea. (LaPresse)

(askanews) – La Commissione europea ha firmato un contratto con la casa farmaceutica statunitense Moderna per 300 milioni di dosi di vaccino contro il Covid-19. Lunedì 1 marzo 2021 - 20:37. L’Ue acquista 300 milioni di dosi da Moderna. (askanews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr