Domenica in bici, domani interdetto al traffico il lungomare

Domenica in bici, domani interdetto al traffico il lungomare
Livorno Press Livorno Press (Interno)

Home. Cronaca. Domenica in bici, domani interdetto al traffico il lungomare. Cronaca. 27 Giugno 2020. Domenica in bici, domani interdetto al traffico il lungomare. Domenica in bici, domani 28 giugno il lungomare interdetto ad auto e moto da Barriera Margherita allo Scoglio della Ballerina.

Ne parlano anche altre fonti

Per un posto come il campo scuola, che è come un paesino, sono eventi veramente strazianti". Da Giovanni Giannone "Siamo tutti disperati", alla Nuoto Livorno: "Un privilegio conoscerti", alla Libertas Runners: "Da oggi il campo scuola sarà più vuoto". (LivornoToday)

Una ragazza di 22 anni, risultata poi positiva all'alcol test, è stata arrestata dalla Polizia municipale per omicidio aggravato. Un impatto violentissimo che non ha lasciato scampo ad Andrea Matteucci, atleta di 17 anni, morto durante la corsa in ospedale. (L'Unione Sarda.it)

La conducente dell'autoveicolo, sottoposta alle analisi di laboratorio per la verifica dello stato psicofisico, è risultata positiva all'uso dell'alcool, è stata quindi arrestata per il reato di omicidio stradale aggravato. (LivornoToday)

Tragico incidente a Livorno, in piena notte (1.30h) in via Pensieri, all'altezza dell'incrocio con via Macchiavelli. Un ragazzo di 17 anni, Andrea Matteucci, è morto in un incidente stradale dopo che il suo scooter si è scontrato contro un'auto che procedeva in senso contrario a Livorno. (Il Messaggero)

La donna si trova ora ai domiciliari.Effettuati i rilievi tecnici la polizia municipale è ancora al lavoro per ricostruire la precisa dinamica dell'incidente. Il ragazzo viaggiava a bordo di uno scooter alle 1,30 in via Pensieri, all'altezza dell'incrocio con via Macchiavelli. (La Repubblica Firenze.it)

Parole di cordoglio anche da parte dell'Atletica Livorno: "Sentite condoglianze alla famiglia di Andrea Matteucci ed alla sua squadra, la Libertas Runners Livorno, per la quale Andrea difendeva i colori come velocista. (LivornoToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti