MotoGp Doha, Morbidelli: "Abbiamo capito molto poco"

MotoGp Doha, Morbidelli: Abbiamo capito molto poco
Altri dettagli:
Corriere dello Sport.it SPORT

Il pilota del team Yamaha Petronas ha chiuso con il decimo tempo il Q2 e partirà dalla quarta fila nella gara di domani

Purtroppo questa è la situazione adesso, dobbiamo cercare di continuare a spingere per capire cosa sta succedendo".

Queste le parole di Franco Morbidelli dopo le qualifiche del Gran Premio di Doha, secondo appuntamento del Mondiale di MotoGp.

Riesco solo a capire che non riesco a guidare. (Corriere dello Sport.it)

La notizia riportata su altre testate

Non riesco a capire cosa mi serve, non riesco a guidare”, spiega Morbidelli a motori spenti. Attiva Ora. "Spero di poter risolvere presto la situazione". Il numero 21 passa poi ad analizzare il suo turno di qualifiche. (Motosprint.it)

ranco Morbidelli ha chiuso con il decimo tempo le qualifiche del Gran Premio di Doha , il secondo della stagione di MotoGp . Non riesco ad avere un feeling costante dalla moto, una sensazione costante. (Tuttosport)

Wilco Zeelenberg, Team Manager Petronas, nel corso delle terze prove libere intervistato da Sandro Donato Grosso ha fatto chiarezza sui problemi avuti venerdì da Franco Morbidelli: “Ieri abbiamo faticato, la prima sessione non è certo stata l’ideale per lui. (OA Sport)

MotoGP, GP Doha 2021: risultati warm-up. Zarco davanti alle Yamaha. Morbidelli 4°, Valentino Rossi in crisi

Parole rassicuranti da parte del team manager Petronas, Wilco Zeelenberg, sulla situazione di Morbidelli, alle prese con un doppio stop nelle Libere del venerdì: "Entrambi i motori vanno bene, non c'è stato alcun danneggiamento nel primo utilizzato. (Sky Sport)

Non ho un buon feedback dal posteriore e se pensiamo a tutte le modifiche fatte, sembra che niente aiuti. Molto bene anche le Yamaha ufficiali, con Viñales in terza piazza e Quartararo al centro della seconda fila. (La Gazzetta dello Sport)

A Losail si è disputato il warm-up del GP di Doha 2021, seconda tappa del Mondiale MotoGP che va in scena sullo stesso circuito dove sette giorni fa si corse il GP del Qatar. Il francese ha siglato 1:54.482 in sella alla Ducati Pramac e ribadisce di poter puntare alla vittoria, dopo il secondo posto di settimana scorsa e la seconda posizione sulla griglia di partenza. (OA Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr